UE stanzia 300 milioni per vaccinare 300 milioni di bambini

Gavi, il partenariato mondiale pubblico-privato con sede a Ginevra, "Vaccine Alliance per il periodo 2021-2025

La Commissione europea si è impegnata a stanziare 300 milioni di euro a favore di Gavi, the Vaccine Alliance per il periodo 2021-2025. Gavi è un partenariato mondiale pubblico-privato senza scopo di lucro con sede a Ginevra. Questa cifra servirà a vaccinare 300 milioni di bambini nel mondo e finanzierà la creazione di scorte di vaccini contro la diffusione di malattie infettive.

In occasione dell’evento di mobilitazione "Risposta globale al Coronavirus", di cui la Commissione europea era uno degli organizzatori, sono stati raccolti più di 1,5 miliardi di euro destinati a Gavi, the Vaccine Alliance, inclusi 488 milioni di euro per distribuire, una volta disponibile, un vaccino contro il Coronavirus. L'importo del nuovo impegno di finanziamento della Commissione, pari a 300 milioni di euro, è superiore al totale dei contributi versati finora a Gavi, the Vaccine Alliance.

I fondi aiuteranno a:

-    vaccinare 300 milioni di bambini e salvare fino a 8 milioni di vite;

-    garantire la riuscita della transizione di alcuni paesi verso l'autofinanziamento;

-    mobilitare 3,6 miliardi di dollari statunitensi per il cofinanziamento nazionale e i programmi di vaccinazione autofinanziati;

-    distribuire oltre 3,2 miliardi di dosi di vaccini salvavita a 55 paesi;

-    agevolare, grazie alle vaccinazioni, 1,4 miliardi di contatti tra le famiglie e i servizi sanitari;

-    prevenire una nuova diffusione della poliomielite mediante programmi di inoculazione di routine basati su vaccini inattivati, in collaborazione con l'Iniziativa mondiale per l'eradicazione della poliomielite;

-    finanziare la creazione di scorte di vaccini cui ricorrere in caso di emergenza per contenere pericolosi focolai.

L'impegno si basa sul presupposto che il nuovo quadro finanziario pluriennale dell'UE e nello specifico lo strumento di vicinato, cooperazione allo sviluppo e cooperazione internazionale (NDICI), da cui proverrebbero i fondi destinati a Gavi, the Vaccine Alliance, saranno adottati sostanzialmente sulla falsariga della proposta della Commissione europea. La Commissione ha infatti proposto di aumentare la dotazione dello NDICI per il periodo 2021-2027, portandola a 86 miliardi di euro in prezzi del 2018 (96,4 miliardi di euro in prezzi correnti), compresi 10,5 miliardi di euro dal nuovo "Next Generation EU".
La Risposta globale al Coronavirus ha finora raccolto 9,8 miliardi di euro. La lista completa dei donatori e la ripartizione delle donazioni sono disponibili su questo sito.
 

Aggiornato al:
15.06.2020
Article ID:
25178774