Coronavirus, UE sostiene intelligenza artificiale per diagnosi rapida

La Commissione europea finanzierà, per la durata di un anno, i costi di implementazione di uno strumento di Intelligenza Artificiale - IA per gli ospedali che permetta la diagnosi di covid 19 in meno di un minuto. Il finanziamento avverrà attraverso il programma Connecting Europe Facility.

Si tratta di un software sviluppato per assistere il lavoro dello staff medico nell’analisi delle immagini di infezioni polmonari che è stato introdotto in 10 ospedali in Europa (Italia, Belgio, Estonia, Francia, Portogallo. Romania, Spagna, Svezia e Paesi Bassi). Un algoritmo utilizzerà le immagini raccolte da uno scanner per tomografia computerizzata (TC) per rilevare i casi sospetti di Coronavirus.

Questa tecnica allerterà i medici in anticipo sulla patologia della malattia, facilitando il lavoro del personale medico e aiutandoli a trattare i pazienti più velocemente e, allo stesso tempo, riducendo i rischi di infezioni incrociate. Maggiori informazioni sono disponibili al seguente sito

Aggiornato al:
15.06.2020
Article ID:
25178703