UE fissa un valore limite per i rifiuti marini sulle coste

Gli esperti degli Stati membri dell'UE hanno convenuto che una spiaggia dovrà avere meno di 20 rifiuti ogni 100 metri di costa per restare al di sotto della soglia. Questo valore costituisce il primo obiettivo fisso e tangibile per tutte le spiagge europee e rappresenta un impegno significativo a mantenerle pulite.

Il valore limite per i rifiuti sulle spiagge è stato determinato nell'ambito della direttiva quadro sulla strategia per l'ambiente marino della Commissione, che impone agli Stati membri di elaborare e attuare strategie per proteggere l'ambiente marino. Il valore limite dimostra l'impegno dell'UE a raggiungere l'obiettivo di sviluppo sostenibile n. 14.1 delle Nazioni Unite di ridurre in modo significativo l'inquinamento marino entro il 2025. La relazione tecnica del JRC sul valore limite è disponibile sul seguente sito.

Aggiornato al:
19.10.2020
Article ID:
25797103