Borse dottorato Pegaso 2020 terzo anno: avviso per il contributo regionale

Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

04 marzo 2020

Numero e parte del BURT

n. 10

Data di scadenza presentazione domande

10 aprile 2020

Progetto Giovanisi


L’avviso pubblico – ricompreso nel Progetto Giovanisì - è stato approvato con decreto dirigenziale 2625 del 19 febbraio 2020 e sarà pubblicato sul Burt n. 10 del 4 marzo 2020.

L’avviso pubblico attua la delibera di giunta regionale 24 del 20 gennaio 2020  con la quale la giunta regionale ha deciso la copertura del III anno delle borse di dottorato ciclo XXXVI Pegaso mediante ricorso a fondi regionali. Con il precedente bando Borse biennali per dottorato Pegaso: il bando 2020, in scadenza il 20 marzo 2020, vengono infatti coperti i primi due anni del periodo di dottorato


Finalità:
Con l’avviso la Regione intende garantire con risorse proprie la copertura del III anno delle Borse di dottorato Pegaso del ciclo XXXVI, che saranno finanziate per il primo biennio con le risorse dell’avviso pubblico Por Fse 2014-2020 – Corsi di dottorato in rete ciclo XXXVI – Borse Pegaso biennali approvato con decreto 1157 del 27 gennaio 2020.

Risorse: 2.000.000,00 di euro

Chi può presentare domanda sull’avviso.
Possono presentare domanda:  Associazioni temporanee di scopo (ATS) costituite o costituende fra: Università statali o non statali riconosciute dal MIUR operanti in Toscana,  Istituti di istruzione universitaria a ordinamento speciale operanti in Toscana, Enti di ricerca pubblici nazionali operanti in Toscana, che abbiano presentato domanda di finanziamento  sull’avviso  “POR FSE 2014/20 Corsi Dottorato in rete ciclo XXXVI – Borse Pegaso biennali” (DD 1157/2020). Il finanziamento regionale può essere richiesto  con esclusivo riferimento ai progetti biennali presentati sul citato avviso, ad integrazione e completamento dei progetti che risulteranno effettivamente finanziati sullo stesso.

Beneficiari della borse Pegaso.
Giovani laureati ammessi ai corsi Pegaso ciclo XXXVI, individuati quali beneficiari delle Borse biennali Pegaso.  Tali destinatari potranno così fruire della copertura con borsa dell’intero percorso formativo triennale: i primi due anni tramite finanziamento del POR FSE 2014/20 ed il terzo ed ultimo anno tramite contributo  regionale. 

Borsa di dottorato III anno: Il contributo regionale trasferito al soggetto che realizza il corso è così quantificato: 

  • a) borsa Pegaso III anno, comprensiva della maggiorazione del 50% per 2 mesi all’estero: 20.442,50 euro;
  • b) borsa Pegaso “internazionale” comprensiva della maggiorazione del 50% per 4 mesi all’estero: 22.060,00 euro;
  • c) borsa Pegaso III anno, senza maggiorazione per periodo all’estero (solo in caso di borsa a tematica vincolata che non preveda il periodo di studio all’estero): 18.825,00 euro.

Scadenza e modalità di presentazione della domanda. 
Le domande di finanziamento con la documentazione richiesta devono essere presentate alla Regione Toscana – Settore DSU e sostegno alla ricerca, a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Burt e sino alle ore 23.59 del giorno 10 aprile 2020. Le domande devono essere inviate esclusivamente tramite PEC all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it. Nell’oggetto dovrà essere riportata la seguente dicitura: “Domanda di contributo Borse Dottorato Pegaso ciclo XXXVI. III anno.”

Per presentare la domanda occorre trasmettere la presente documentazion tramite PEC:

I due documenti redatti sugli appositi modelli devono essere sottoscritti dal legale rappresentante del soggetto attuatore o di chi ne ha procura. In caso di ATS già costituita la documentazione deve essere sottoscritta dal legale rappresentante del solo soggetto capofila; in caso di ATS costituenda la documentazione deve essere sottoscritta dai legali rappresentanti di tutti i partner. La sottoscrizione deve avvenire con le stesse modalità per tutti i soggetti partner.

Ciascuna domanda riguarda un solo corso di dottorato. 

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda, consultare integralmente il testo dell'avviso e i suoi allegati:

Per saperne di più contattare il Settore DSU e sostegno alla ricerca:
altaformazioneuniversitaria@regione.toscana.it
settoredsu@regione.toscana.it 
oppure l’Ufficio Giovanisì info@giovanisi.it; numero verde: 800098719.

 

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
13.03.2020
Article ID:
24382008