Aggiornamento in: Regione Tributi

Guida all'Irap

Imposta regionale sulle attività produttive. Aliquote IRAP per l'anno imposta  2019, crediti d'imposta e rimborsi Irap

Condividi

Che cosa è l'IRAP

L'imposta regionale sulle attività produttive, nota anche con l'acronimo IRAP, è un'imposta istituita in Italia  con il decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446

L'IRAP è un'imposta che si applica sul "valore della produzione netta". Ogni singola Regione e Provincia autonoma può variarne le aliquote, differenziandole per settori di attività e per categorie di soggetti passivi, entro i limiti fissati dalla legge statale.

In Toscana la normativa è stata recepita con la legge regionale n. 32/2000 "Disposizioni in materia di imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)"
 

Soggetti passivi

L'IRAP è dovuta dai soggetti che svolgono abitualmente una attività autonomamente organizzata diretta alla produzione e allo scambio di beni nonché alla produzione di servizi nel territorio della regione.
E' necessario, per l'assoggettabilità al tributo, che l'attività sia svolta mediante una organizzazione autonoma; non sono quindi soggetti passivi coloro che svolgono una attività di collaborazione coordinata e continuativa, in quanto mancanti del requisito dell'organizzazione, e le attività occasionali.
L'attività svolta dalle Società e dagli enti commerciali e non commerciali, compresi gli organi e le amministrazioni dello Stato, costituisce comunque presupposto di imposta.
 

Base imponibile

La determinazione della base imponibile è definita dagli articoli 5, 5-bis, 6, 7, 8 del decreto legislativo n. 446/1997, nonchè dalle disposizioni comuni fissate dall'art. 11 e seguenti del medesimo decreto legge.

Aliquote base

Attività commerciali (metodo analitico) - Enti non commerciali:

  • aliquota ordinaria 3.9 %
  • aliquota base imprese concessionarie 4,20%
  • aliquota base banche e assicurazioni 4,65%
  • aliquota base imprese assicurazioni 5,90%.

Attività istituzionali (metodo retributivo) – Amministrazioni pubbliche:

  • aliquota 8,5%

 

Modelli dichiarazione IRAP

Modelli dichiarazione IRAP
I modelli di dichiarazione IRAP vengono approvati annualmente dall’Agenzia delle entrate con Provvedimento del Direttore Generale e possono essere scaricati dal sito della stessa Agenzia delle Entrate:
https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Modelli/Tutti+i+Modelli

ALIQUOTE IRAP

Le Regioni hanno facoltà di incrementare le aliquote base (eccetto quelle applicabili dalle amministrazioni pubbliche) fino ad un massimo di 0,92 punti percentuali, per effetto dell’art. 16, comma 3, del D.Lgs. n. 446/1997, e la variazione può essere differenziata per settori di attività e per categorie di soggetti passivi.
In Appendice alle Istruzioni dei Modelli IRAP, per l’anno d’imposta interessato  è riportato l’elenco delle aliquote applicabili e relativa codifica divise per regioni.

Aliquote Irap per l'anno imposta  2019

Aliquote Irap per l'anno Imposta 2018

CREDITI di IMPOSTA

Crediti imposta – anno imposta 2019

Crediti imposta: anno d'imposta 2018

L’applicazione avviene in sede dichiarativa seguendo le indicazioni riportate nelle istruzioni della dichiarazione. 

Rimborsi Irap

L'art. 4 della L.R. 32/2000 stabilisce che l'attività di rimborso dell' IRAP è disciplinata dalle norme in materia di imposte sui redditi. In base alla convenzione sottoscritta tra la Regione Toscana e l'Agenzia delle Entrate la gestione dei rimborsi è svolta dall'Agenzia delle Entrate.


Per ulteriori informazioni

La Regione Toscana ha stipulato una convenzione con l'Agenzia delle Entrate per la gestione del tributo in oggetto, pertanto si consiglia di rivolgersi all'ufficio dell'Agenzia competente per territorio:  http://www1.agenziaentrate.gov.it/indirizzi/agenzia/uffici_locali/lista.htm?m=1&r=Toscana

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
25.06.2020
Article ID:
67593