Elezioni regionali 2020

Le ultime elezioni regionali si sono svolte il 31 maggio del 2015. E dunque, ai sensi della legge 2 luglio 2004, n. 165 (Disposizioni di attuazione dell'articolo 122, primo comma, della Costituzione), l'attuale Consiglio regionale scade in quella data, giorno di compimento del quinquennio di durata della legislatura regionale.

L'art.4 della legge elettorale regionale n. 51/2014, prevede che
"Le elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale sono indette con decreto del Presidente della Giunta regionale in carica ed hanno luogo a decorrere dalla quarta domenica precedente la scadenza determinata ai sensi dell'articolo 3, comma 1, […]".

La data delle prossime elezioni non è stata ancora fissata, ma potranno svolgersi, quindi, non prima di domenica 3 maggio. La data sarà definita con decreto del presidente della Giunta regionale di convocazione delle elezioni; nelle precedenti consultazioni è stata scelta in modo che potessero votare nello stesso giorno tutte le regioni chiamate a voto con la stessa scadenza (Campania, Liguria, Marche, Puglia e Veneto). Inoltre, la data andrà scelta anche sulla base del giorno in cui il Ministero dell'Interno fisserà le elezioni amministrative previste per la primavera del 2020 in vari Comuni italiani.

Questa pagina speciale del sito darà tutte le informazioni relative alle prossime elezioni regionali,  man mano che tali informazioni saranno disponibili e sulla base dei vari adempimenti del procedimento elettorale previsti dalle leggi.

Il comma 5 dell'art. 1bis del decreto legge 20 aprile 2020, n. 26 (Disposizioni urgenti in materia di consultazioni elettorali per l'anno 2020) convertito con modificazioni dalla L. 19 giugno 2020, n. 59 ha così disposto: "Nello svolgimento delle elezioni delle regioni a statuto ordinario dell'anno 2020, il numero minimo di sottoscrizioni richiesto per la presentazione delle liste e delle candidature è ridotto a un terzo".

La legge di manutenzione dell'ordinamento regionale, in fase di promulgazione, ha disposto che "Per la presentazione delle liste circoscrizionali che concorrono alle elezioni regionali per la XI legislatura il numero di firme di cui all’articolo 11, comma 2, della legge regionale 26 settembre 2014, n. 51 (Norme per l’elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale), è ridotto a un terzo".
 

 

Link utili:

  • Legge regionale 26 settembre 2014, n. 51 - Norme per l'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale.
  • Legge regionale 23 dicembre 2004, n. 74 - Norme sul procedimento elettorale relativo alle elezioni per il Consiglio regionale e per l'elezione del Presidente della Giunta regionale della Toscana, in applicazione della legge regionale 26 settembre 2014, n. 51 (Norme per l'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale).

 

 

Aggiornato al:
07.07.2020
Article ID:
22503618