Direttiva sull'accessibilità del web

A decorrere dal 23 settembre 2020, la direttiva relativa all'accessibilità dei siti web deve essere attuata dal settore pubblico in tutta l'UE, in modo che i siti Internet pubblici siano accessibili alle persone con disabilità. 

Attualmente 5 milioni di persone nell'UE non usano Internet a causa di una forma di disabilità.

Secondo la direttiva, tutti gli utenti devono poter percepire, usare e comprendere i siti web del settore pubblico, il cui contenuto deve essere concepito in modo da poter essere interpretato da tecnologie assistive, come i programmi di lettura dello schermo.

Dopo i siti web del settore pubblico, il passo successivo riguarderà le applicazioni mobili degli enti pubblici, che dovranno essere accessibili da giugno 2021.
 

Aggiornato al:
15.10.2020
Article ID:
25792858