Beneficiari di fondi europei statali e regionali: termini sospesi e liquidazioni semplificate

Sospensione dal 23 febbraio al 15 maggio 2020 (a seguito dell'emanazione del DL 8 aprile 2020 n. 23) dei termini stabiliti da bandi, procedure negoziali, contratti e atti di assegnazione dei contributi, senza specifica istanza. Domande di pagamento con liquidazione semplificate fino al 31 luglio 2020 con anticipi fino all'80% di quanto richiesto dai beneficiari. Ed altre ancora le misure della Regione Toscana per contenere i danni economici determinati dall'emergenza coronavirus (covid-19)

A causa dell'emergenza epidemiologica coronavirus (covid-19) la Regione Toscana, con delibera 421 del 30 marzo 2020, ha approvato misure urgenti a favore dei beneficiari, pubblici e privati, dei contributi a valere sui fondi europei, statali e regionali, al fine di contenere i danni economici.
La delibera prevede in particolare:

a) sospensione dal 23 febbraio 2020 al 15 maggio 2020 (prorogato al 15 maggio a seguito dell'emanazione del DL 8 aprile 2020 n. 23) dei termini stabiliti da bandi, procedure negoziali, contratti, atti di assegnazione dei contributi e relativi ad adempimenti a carico dei beneficiari, non scaduti alla data del 23 febbraio 2020, senza necessità di presentazione di specifica istanza;

b) adozione di procedure di liquidazione semplificate fino al 31 luglio 2020 per le domande di pagamento (anticipo o stato avanzamento lavori) che consentano pagamenti fino all’80% di quanto richiesto, fatte salve in ogni caso le disposizione comunitarie previste per i singoli fondi europei in materia di anticipi, facendo solo le verifiche di regolarità contributiva e di antimafia, rinviando a fasi successive gli ulteriori controlli documentali previsti;. Per i pagamenti a titolo di SAL non è richiesta presentazione di fidejussione;

c) aggiornamento dei cronoprogrammi dei bandi e delle procedure negoziali, con particolare riferimento ai tempi di pubblicazione e di scadenza degli avvisi;

d) accelerazione delle modifiche in corso dei Programmi regionali sui fondi comunitari e la rimodulazione dei piani finanziari dei documenti attuativi  regionali dei Programmi medesimi;

e) sospensione dei provvedimenti di revoca sia totale che parziale.

Aggiornato al:
13.05.2020
Article ID:
24625538