Conferenza permanente per la montagna

Costituita con decreto del presidente della giunta regionale 64 del 21 aprile 2020, al fine di individuare e coordinare le strategie rispondenti alle esigenze dei territori della montagna toscana.

La Conferenza permanente per la montagna, costituita dalla Regione con decreto del presidente della giunta regionale 64 del 21 aprile 2020, è un organo di cooperazione interistituzionale che si occupa della verifica dello stato di attuazione delle politiche regionali per i territori montani, delle azioni da attivare a loro favore e delle azioni di coordinamento che, a livello amministrativo, sono attivate per l’efficace perseguimento degli obiettivi

La Conferenza ha anche il compito di promuovere gli Stati generali della montagna quale momento di confronto con gli enti locali, le forze sociali, le istituzioni nazionali e comunitarie sulle politiche per i territori montani definite nel Programma regionale di sviluppo (Prs).

Composizione della conferenza

I membri della Conferenza permanente della montagna sono stati nominati con il sopra citato decreto del presidente della giunta e la partecipazione ai suoi lavori non dà luogo ad alcun compenso o rimborso a carico del bilancio regionale.

Componenti di diritto:

a) il presidente della giunta regionale, o suo delegato, che la presiede;

b) l’assessore regionale con delega alle politiche per la montagna;

c) il presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) sezione regionale Toscana, o suo delegato;
d) il presidente dell’Unione province d’Italia (Upi) Toscana, o suo delegato;

e) i presidenti delle Unioni di comuni costituite da almeno uno dei comuni di cui all’allegato B della l.r. 68/2011, e pertanto i presidenti delle seguenti Unioni di Comuni:
Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia
Unione di Comuni dei Comuni Montani Appennino Pistoiese
Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana
Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana
Unione dei Comuni Montana Lunigiana
Unione dei Comuni Media Valle del Serchio
Unione Montana dei Comuni del Mugello
Unione Valdera
Unione dei Comuni della Versilia
Unione Comuni Garfagnana
Unione dei Comuni della Val di Bisenzio
Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa
Unione dei Comuni Montani del Casentino
Unione dei Comuni del Pratomagno
Unione dei Comuni Val di Chiana Senese
Unione dei Comuni Parco Altavaldera
Unione dei Comuni della Val di Merse
Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve
Unione di Comuni Montani Colline del Fiora
Unione di Comuni Montana Colline Metallifere
Unione Montana Alta Val di Cecina
Unione Comunale del Chianti Fiorentino

f) il sindaco del Comune di Pratovecchio Stia, quale rappresentante del Consiglio per le autonomie locali (CAL)

Componenti di cui all'articolo 86 " Conferenza permanente per la montagna", comma 2, lettera g) della legge regionale 68/2011, in rappresentanza di:

  • Amici della Terra Toscana: Alessandro Crudeli
  • Associazione generale delle cooperative Toscana: Simona Nerozzi
  • CAI Toscana: Marco Orsenigo
  • CGIL Toscana: Simona Lelli
  • CIA: Alessandra Alberti
  • CISL Toscana: Francesca Ricci
  • CISPEL: Gianpiero Secco
  • Coldiretti Toscana: Laura Pestelli
  • Confcooperative Toscana: Barbara Maffei
  • Confartigianto Toscana: Alessandro Pellegrini
  • Confcommercio Toscana: Laura Lodone
  • Confesercenti Toscana: Maila Bettaccini
  • Confindustria Toscana: Sara Pucci
  • Italia Nostra Toscana: Carlo Bambi
  • Legacoop Tooscana: Katia Bertolozzi
  • CNA Toscana: Sabrina Spadoni
  • Legambiente: Samuele Pesce Renato
  • UIL Toscana: Eleonora Tomba
  • WWF Toscana: Simone Vergari

 

Aggiornato al:
27.01.2021
Article ID:
38983649