Concertazione generale

La struttura responsabile


La concertazione è un metodo di governo che la Regione Toscana utilizza dal 1999 per realizzare, attraverso il confronto permanente fra gli enti locali e le parti economiche e sociali, un processo di partecipazione alla definizione delle più importanti scelte di politica economica e sociale e di attuazione delle politiche regionali di intervento, con un ampio coinvolgimento ed una forte interazione tra i diversi attori sociali e territoriali.

Con il ricorso alla concertazione la Regione Toscana esprime la consapevolezza del contributo positivo che possono offrire le proposte e la dialettica del rapporto con le parti istituzionali e sociali all'azione di governo regionale.

La concertazione sottopone la formazione delle scelte politiche di rilievo generale e la verifica di coerenza degli obiettivi strategici delle politiche d'intervento regionali ad un continuo processo di elaborazione, di cui sono connotati essenziali la trasparenza, l'informazione, la disponibilità al confronto e la ricerca della sintesi delle posizioni.


La struttura responsabile

Referenti della segreteria del Tavolo di concertazione generale

Silvia Burzagli
Responsabile di settore "RAPPORTI ISTITUZIONALI CON GLI ORGANI ED ORGANISMI COMUNITARI, DELLO STATO, DELLE REGIONI E CON GLI ENTI LOCALI"
Telefono 055 438 2401

Barbara Sonni
Posizione organizzativa: "CONCERTAZIONE GENERALE. CONFERENZE DELLE REGIONI, STATO-REGIONI E UNIFICATA".
Telefono 055 438 2167

Ugo Petroni
Telefono 055 438 2356

Contatti
Telefono 055 438 2167 - 055 438 2356
E-mail: concertazione.generale@regione.toscana.it

Condividi
Aggiornato al:
06.05.2022
Article ID:
275405