Avviso per la formazione aggiuntiva in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro

In attuazione dell'accordo quadro tra INAIL e Conferenza delle Regioni e delle Province autonome


Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

10 gennaio 2024

Numero e parte del BURT

Supplemento n. 11

Data di scadenza presentazione domande

31 ottobre 2024

L'avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi alla realizzazione di interventi di formazione aggiuntiva in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, in attuazione dell'Accordo quadro di collaborazione tra Inail e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome è stato approvato con decreto 27748 del 22 dicembre 2023.

__________________________

Finalità
La finalità del presente avviso è promuovere la realizzazione di progetti di formazione per lavoratrici, lavoratori e datori di lavoro volti all'aggiornamento e alla qualificazione sulle tematiche della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, al fine di promuovere la consapevolezza circa la complessità del tema “sicurezza” e l'importanza di comportamenti corretti per prevenire i rischi presenti nell'ambiente di lavoro. 

Le azioni formative riguardano esclusivamente la formazione aggiuntiva rispetto a quella obbligatoriamente prevista per legge a carico dei datori di lavoro, di cui al decreto legislativo 81/2008.

__________________________

Beneficiari
I progetti formativi possono essere presentati da:

  • un'impresa singola o in partneriato con altre imprese

  • una o più agenzie formative in partenariato

  • un partenariato tra agenzia formative e impresa/e

__________________________

Destinatari
Le imprese destinatarie devono avere la sede interessata alla formazione nel territorio della regione Toscana ed essere iscritte al registro imprese della Camera di Commercio competente. Sono ammissibili le imprese con codice Ateco C23 | C33 | E | F41 | F42 | F43.

Destinatari della formazione sono le lavoratrici e i lavoratori, anche percettori di ammortizzatori sociali, assunti a tempo determinato o indeterminato, pieno o parziale, o con contratto di apprendistato e gli stessi datori di lavoro.

__________________________

Tipologia dei percorsi formativi
L’intervento formativo dovrà essere articolato tenendo conto del Catalogo degli interventi formativi di cui all’all’Accordo quadro di collaborazione tra Inail e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, recepito con delibera di giunta regionale 936/2023

__________________________

Presentazione delle domande di candidatura
Le domande di finanziamento possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURT, ovvero dal 26 gennaio 2024.

Le domande vengono finanziate secondo l’ordine cronologico di presentazione, previo superamento positivo della verifica di ammissibilità di cui all’articolo 12 del presente avviso.
Lo sportello rimane aperto per la presentazione delle domande fino 31 ottobre 2024, salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse disponibili che ammontano a euro 720.186

Per presentare domanda di candidatura è necessario consultare integralmente l'avviso e i suoi allegati, scaricabili anche in formato editale nella colonna di destra.

Le domande devono essere presentate esclusivamente on line tramite l'applicativo Formulario di presentazione dei progetti FSE on line previa registrazione al Sistema Informativo FSE all’indirizzo https://web.rete.toscana.it/fse3

Si accede al Sistema Informativo FSE con l’utilizzo di una Carta nazionale dei servizi-CNS attivata, Carta di Identità Elettronica-CIE oppure con credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

__________________________

Info e contatti
Per ulteriori informazioni scrivere a bandiformazione@regione.toscana.it

Per problemi tecnici connessi alla procedura on line contattare il numero 800688306

__________________________

È attivo fino 15 marzo 2024 ore 12:00 un ulteriore avviso per la formazione sulla sicurezza aggiuntiva finanziato con risorse PR FSE+  in cui le imprese destinatarie della formazione devono avere la sede interessata alla formazione nel territorio della Toscana ed essere iscritte al registro imprese della Camera di Commercio competente. Le imprese con codice Ateco C23, C33, E, F41, F42 non possono partecipare a questo avviso
 

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
19.02.2024
Article ID:
184613666