Asse 4 - Sviluppo sostenibile delle zone di pesca

 

L'asse 4 è una novità introdotta con il Fondo Europeo per la Pesca, con principi molto simili a quelli di LEADER. Può finanziare azioni in materia di sviluppo sostenibile e miglioramento della qualità di vita nelle zone di pesca, tenendo conto in particolare delle implicazioni socioeconomiche.


L'Asse IV è caratterizzato da un approccio di tipo "bottom-up", in quanto sono gli attori locali a definire la propria strategia di sviluppo sostenibile con la costituzione di un gruppo di azione costiera (GAC) che sia rappresentativo del settore alieutico locale e di altri settori pubblici e privati.

Il gruppo di azione costiera, sulla base dell'esperienza maturata in ambito LEADER con i GAL,  deve elaborare una strategia locale di sviluppo fondata sulle esigenze individuate dai vari attori e settori economici. Nel quadro di questa strategia vengono definiti gli interventi che saranno oggetto di finanziamento pubblico, destinati a creare o rilanciare attività economiche, per dare nuovo impulso alle attività di pesca in declino, sviluppare poli di ecoturismo, valorizzare il patrimonio naturale o architettonico, finanziare attività di formazione professionale all'interno o all'esterno del settore della pesca e così via.

La Regione Toscana,  tramite bando pubblico approvato con Decreto n° 2538 del 14/06/2013, ha selezionato il Gruppo di Azione Costiera "Costa di Toscana" , con Capofila la Provincia di Grosseto.

 

Aggiornato al:
04.05.2016
Article ID:
13378776