Salta al contenuto Salta al menu'

Domande frequenti

Domande frequenti

Informazioni a carattere generale

Cosa si intende per Carta sanitaria elettronica o Cse? ►►

Cosa si intende per Fascicolo sanitario elettronico o Fse? ►►

Cosa si intende per Carta nazionale dei servizi o Cns? ►►

Che cosa è una Smart card? ►►

A cosa serve la nuova Tessera sanitaria? ►►

Che cosa è la Tessera europea di assistenza per malattia o Team? ►►

Cosa devo fare se non ho ricevuto la nuova Tessera sanitaria? ►►

Cosa devo fare se ho ricevuto la nuova Tessera sanitaria con i dati anagrafici non corretti? ►►

Cosa devo fare se la mia Carta sanitaria nella funzione di Cns non funziona regolarmente? ►►

Cosa devo fare in caso di smarrimento o furto della nuova Tessera Sanitaria? ►►

La nuova nuova Tessera sanitaria è anche un documento di riconoscimento? ►►

Cosa devo fare della vecchia Tessera sanitaria? ►►

Che scadenza ha la nuova Tessera sanitaria? ►►

La mia nuova nuova Tessera sanitaria ha validità al di fuori delle Toscana? ►►

La nuova Tessera sanitaria mi garantisce l'assistenza sanitaria all'estero? ►►

Come ci si deve comportare nel caso in cui si riceve una telefonata/visita a casa di una persona che pone domande sui dati personali in relazione alla distribuzione della nuova Tessera Sanitaria proponendo attivazione della medesima o di servizi specifici? ►►

Ho la tessera sanitaria ormai da tempo, mai utilizzata, e non trovo più la busta contenente il codice PIN nè tanto meno il Codice Utente. Come posso fare? ►►

Attivazione, sospensione, revoca, codice PIN e PUK

Dove posso attivare la mia nuova Tessera sanitaria? ►►

Cosa succede dopo aver attivato la mia nuova Tessera sanitaria? ►►

Come posso attivare la nuova Tessera sanitaria e il Fascicolo ai miei figli? ►►

Cosa è il codice PIN? ►►

Come si richiede il codice PIN? ►►

E' obbligatorio richiedere subito il codice PIN? ►►

Cosa è il codice PUK? ►►

Come posso ottenere il lettore di smart card? ►►

Possiedo un personal computer, dove trovo il software per l'installazione del lettore di smart card? ►►

Come si installa il lettore di smart card? ►►

Se si blocca la carta, perché il PIN è stato erroneamente digitato, è possibile sbloccarla? ►►

Cosa devo fare se la mia Carta Sanitaria è bloccata (per aver digitato erroneamente il PIN tre volte) e non ho recuperato il PUK? ►►

Quali sono le protezioni di sicurezza adottate dal progetto Carta sanitaria elettronica? ►►

Dove trovo le informazioni tecniche per l'uso della carta? ►►

Fascicolo sanitario elettronico

A cosa serve il Fascicolo Sanitario Elettronico? ►►

Come posso accedere al mio Fascicolo sanitario elettronico (Fse)? ►►

Come posso attivare la nuova Tessera sanitaria e il Fascicolo ai miei figli? ►►

Chi può accedere ai dati contenuti nel mio Fascicolo sanitario elettronico (Fse)? ►►

Oltre al consenso per l'attivazione della nuova Tessera sanitaria elettronica devo esprimere anche il consenso per l'attivazione del Fascicolo sanitario elettronico? ►►

Cosa trovo nel mio Fascicolo sanitario elettronico? ►►

Cosa devo fare se i dati anagrafici del Fascicolo sanitario non sono corretti? ►►

Chi è il titolare del trattamento dei dati relativi al Fascicolo sanitario elettronico? ►►

Come si dà il consenso al trattamento del Fascicolo sanitario elettronico? ►►

E' possibile revocare il consenso già prestato? ►►

Come posso verificare se ho prestato o meno il consenso all'attivazione Fascicolo sanitario elettronico? ►►

Come posso far valere i miei diritti in materia di privacy? ►►

 

Informazioni a carattere generale 

Cosa si intende per Carta sanitaria elettronica o Cse?

La Carta sanitaria elettronica (Cse) è un progetto molto ampio di semplificazione delle procedure sanitarie. E' lo strumento attraverso il quale ciascun cittadino può accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi postazione ai propri dati sanitari. Grazie ad una chiave privata, garantisce il riconoscimento del titolare e ne tutela la privacy.
E' gratuita e viene spedita a tutti i cittadini assistiti dal Servizio sanitario regionale della Toscana in sostituzione dell'attuale tessera sanitaria, la quale resta comunque valida come codice fiscale.
 

Cosa si intende per Fascicolo sanitario elettronico o Fse?
Il Fascicolo sanitario elettronico (Fse) è una cartella sanitaria virtuale che raccoglie e rende disponibili tutte le informazioni ed i documenti clinici relativi ad un cittadino.
 


Cosa si intende per Carta nazionale dei servizi o Cns?
La Carta nazionale dei servizi (Cns) è una smart card per accedere ai servizi online della Pubblica amministrazione su tutto il territorio nazionale. La Cns è una straordinaria innovazione per una nuova e più efficace interazione tra cittadino e Pubblica amministrazione.
 

Che cosa è una Smart card?
È una tessera dotata di microchip che incorpora un microprocessore e una memoria per interagire con i sistemi informatici.

A cosa serve la nuova Tessera sanitaria?
La nuova Tessera sanitaria elettronica ha 4 funzioni:
1) Tessera sanitaria: riconoscimento del cittadino per l'erogazione di prestazioni da parte del servizio sanitario
2) Codice fiscale: tessera attestante il Codice fiscale
3) Team: Tessera europea di assistenza per malattia
4) Cns: Carta nazionale dei servizi


Che cosa è la Tessera europea di assistenza per malattia (Team)?
La Tessera europea di assistenza per malattia (Team) costituisce l'accesso all'assistenza sanitaria in tutti i paesi dell'Unione europea e in quelli appartenenti all'area Spazio economico europeo (Sse), cioè Norvegia, Islanda e Liechtenstein e in Svizzera.
La Team sostituisce il modello E111 ed il vantaggio per il cittadini sta proprio in questo, poiché in caso di soggiorno in uno degli stati sopra elencati il possessore della Ts ha diritto all'assistenza sanitaria de facto, senza altre autorizzazioni preventive.


Cosa devo fare se non ho ricevuto la nuova Tessera sanitaria?
La nuova Tessera sanitaria è in distribuzione da aprile 2010. Sarà recapitata a tutti i 3.500.000 cittadini per codice fiscale ordinato alfabeticamente. Per completare la distribuzione saranno necessari circa 3 mesi.
Trascorso tale periodo, chi non l'ha ricevuta potrà rivolgersi ad un qualsiasi sportello territoriale della Agenzia della entrate o agli sportelli della Azienda sanitaria di appartenenza, appositamente istituiti.


Cosa devo fare se ho ricevuto la nuova Tessera sanitaria con i dati anagrafici non corretti?
La nuova Tessera sanitaria riporta i dati a vista sulla base di quelli registrati nell'anagrafe tributaria. I dati a vista quindi sono di competenza del Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF). Pertanto, la risoluzione di problemi anagrafici presenti negli archivi del MEF può essere fatta solo recandosi presso gli uffici dell'Agenzia delle entrate.


Cosa devo fare se la mia Carta sanitaria nella funzione di Cns non funziona regolarmente?
E' necessario richiederne la riemissione, recandosi presso l'ufficio di scelta e revoca dell'Asl di appartenenza o presso un qualsiasi ufficio territoriale dell'Agenzia delle entrate.
 


Cosa devo fare in caso di smarrimento o furto della nuova Tessera Sanitaria?
La prima cosa da fare è contattare il Numero Verde 800.00.44.77 per sospendere o revocare la carta. La sospensione è una azione temporale annullabile con la riattivazione, la revoca è una azione permanente e non annullabile. In seguito potrà recarsi presso gli uffici di scelta e revoca della Asl di appartenenza o presso gli uffici dell'Agenzia delle entrate per richiedere un duplicato.


La nuova nuova Tessera sanitaria è anche un documento di riconoscimento?
No. La Carta sanitaria elettronica rispetta gli standard tecnici della Carta nazionale dei servizi, ma non può essere considerata un documento di riconoscimento a vista in quanto non riporta la foto, elemento essenziale per un documento di riconoscimento.
Secondo l'art. 64, comma 1 del Codice dell'Amministrazione digitale, la Cns, microchip applicato sulla nuova Carta Sanitaria, costituisce lo strumento per l'accesso ai servizi erogati in rete dalle pubbliche amministrazioni per i quali sia necessaria l'autenticazione certa informatica dell'utente.


Cosa devo fare della vecchia Tessera sanitaria?
La vecchia Tessera sanitaria potrà essere usata regolarmente nelle sue tre funzioni (Ts - Team - Codice fiscale) fino alla sua data di scadenza riportata in chiaro su di essa. Dopo la data di scadenza potrà essere usata unicamente come tesserino di Codice fiscale.


Che scadenza ha la nuova Tessera sanitaria?
La nuova Carta sanitaria ha una validità di 6 anni. La validità è passata da 5 a 6 anni per allinearla alla scadenza della funzione Cns. Per gli extracomunitari la Carta viene emessa con validità eguale alla durata del permesso di soggiorno. In ogni caso la data di scadenza è riportata sia sul fronte che sul retro della Carta stessa.


La mia nuova nuova Tessera sanitaria ha validità al di fuori delle Toscana?
Nella funzione di Tessera sanitaria è valida su tutto il territorio nazionale.
Come Tessera europea di assicurazione malattia (Team) garantisce il diritto all'assistenza sanitaria gratuita durante il soggiorno temporaneo in uno dei paesi dell'Unione europea (Ue) o in uno degli stati che aderiscono allo Spazio economico europeo (Svizzera, Liechtenstein, Norvegia, Islanda), secondo le normative dei singoli Paesi.


La nuova Tessera sanitaria mi garantisce l'assistenza sanitaria all'estero?
La nuova tessera sanitaria, con le informazioni poste sul retro, assume funzioni di Tessera europea di assicurazione malattia (Team), che garantisce il diritto all'assistenza sanitaria gratuita durante il soggiorno temporaneo in uno dei paesi dell'Unione europea (Ue) o in uno degli stati che aderiscono allo Spazio economico europeo (Svizzera, Liechtenstein, Norvegia, Islanda), secondo le normative dei singoli Paesi.


Come ci si deve comportare nel caso in cui si riceve una telefonata/visita a casa di una persona che pone domande sui dati personali in relazione alla distribuzione della nuova Tessera Sanitaria proponendo attivazione della medesima o di servizi specifici?
Si ricorda che la consegna della nuova Tessera Sanitaria avviene esclusivamente via posta ordinaria, con lettera recante il logo della "Agenzia delle Entrate" direttamente all'indirizzo di residenza del cittadino. Nessun operatore è autorizzato alla consegna e/o attivazione della relativa CNS a domicilio.
Allo stesso modo nessuno è stato autorizzato a sottoporre questionari né a rivolgere domande sui dati personali del cittadino in relazione al progetto Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana. Chi, suo malgrado, si trovasse coinvolto in situazioni del genere, sappia che si tratta di tentativi di truffa.
L' Amministrazione regionale invita pertanto a rifiutare qualsiasi tipo di collaborazione con tali individui ed a rivolgersi con la massima tempestività alle autorità di polizia.


Ho la tessera sanitaria ormai da tempo, mai utilizzata, e non trovo più la busta contenente il codice PIN nè tanto meno il Codice Utente. Come posso fare?
E' necessario recarsi presso uno dei punti posti sul territorio toscano, con documento di riconoscimento e la tessera sanitaria, e le verrà consegnata la busta contenente il nuovo PIN.
Per sapere qual è lo sportello più vicino a te consulta questa pagina di questo sito o chiama il numero verde 800.00.44.77 

 

Attivazione, sospensione, revoca, codice PIN e PUK

Dove posso attivare la mia nuova Tessera sanitaria?
Su tutto il territorio regionale sono attivi circa 250 sportelli di attivazione. Per sapere qual è lo sportello più vicino a te consulta il sito di Regione Toscana www.regione.toscana.it/cartasanitaria o chiama il numero verde 800.00.44.77

Cosa succede dopo aver attivato la mia nuova Tessera sanitaria?
Durante l'attivazione riceverà immediatamente la busta contenente il PIN. Da quel momento in poi potrà utilizzare la funzione di Cns della sua Carta sanitaria ed accedere, se avrà attivato il Fascicolo sanitario elettronico, ai suoi dati sanitari.


Come posso attivare la nuova Tessera sanitaria e il Fascicolo ai miei figli?
Per esprimere il consenso nel caso di persona minorenne o sottoposta a tutela, un genitore o il tutore dovrà recarsi allo sportello di attivazione con la propria carta, la carta del minorenne o tutelato, un valido documento di identità propio: per attestare la qualità di esercente la potestà genitoriale o di legale rappresentante è sufficiente una autocertificazione.


Cosa è il codice PIN?
Il codice PIN è un codice di sicurezza, il cui nome deriva dall'acronimo Personal Identification Number. Normalmente è associato a carte con microchip. L'unione della smart card, contenente il microchip, ed il PIN garantisce l'uso sicuro della carta.
Se viene digitato erroneamente per 3 volte di seguito, è necessario inserire il codice PUK.
Il PUK (Personal Unblocking Key) è un codice, normalmente composto da più cifre rispetto al PIN, che serve per sbloccare le carte bloccate per errata digitazione del PIN per 3 volte consecutive.


Come si richiede il codice PIN?
Al momento della attivazione della Cns presso uno dei 250 punti posti sul territorio toscano, le verrà consegnata una busta contenente il PIN. La busta conterrà il PIN ed il Codice utente che le potrà servire per attingere a vari servizi di sicurezza in caso di dimenticanza o perdita del PIN.

E' obbligatorio richiedere subito il codice PIN?
Non è necessario richiedere subito il PIN e non ci sono scadenze per farlo.


Cosa è il codice PUK?
Il PUK (Personal Unblocking Key) è un codice, normalmente composto da più cifre rispetto al PIN, che serve per sbloccare le carte bloccate per errata digitazione del PIN per 3 volte consecutive.

Come posso ottenere il lettore di smart card?
Le specifiche tecniche dei lettori compatibili sono indicate su questo sito alla pagina http://www.regione.toscana.it/web/guest/lettore
Al fine di facilitare la diffusione del progetto, entro breve tempo i cittadini potranno acquistare il lettore di smart card, oltre che sul mercato, anche presso le Aziende sanitarie ad un prezzo inferiore ai 5 euro.

 

Come si installa il lettore di smart card?
Per prima cosa si deve identidficare il tipo di Carta sanitaria elettronica, guardando l'etichetta nell'angolo in alto a sinistra come indicato in figura.
Una volta individuato il tipo di carta, seguire le istruzioni per il tipo corrispondente:

Torna su

Possiedo un personal computer, dove trovo il software per l'installazione del lettore di smart card?
Il software è scaricabile dal sito di Regione Toscana. Il software in distribuzione sarà disponibile in versioni compatibili con i più diffusi sistemi operativi.


Se si blocca la carta, perché il PIN è stato erroneamente digitato, è possibile sbloccarla?
Si, utilizzando il codice PUK e il software che trovi sul questo sito.


Cosa devo fare se la mia Carta Sanitaria è bloccata (per aver digitato erroneamente il PIN tre volte) e non ho recuperato il PUK?
Occorre recarsi presso uno degli sportelli di attivazione presenti sul territorio e richiedere una nuova busta PIN. Per evitare il ripetersi della situazione, si invita a scaricare il codice PUK dal sito web.

Quali sono le protezioni di sicurezza adottate dal progetto Carta sanitaria elettronica?
Le tecnologie adottate nel progetto sono le più sicure nel campo della protezione della riservatezza dei dati e della loro salvaguardia da accessi non autorizzati.


Dove trovo le informazioni tecniche per l'uso della carta?
Troverai tutte le istruzioni tecniche per metterti in grado di utilizzare la tua carta, ed accedere al tuo Fascicolo, collegandoti a questo sito internet o telefonando al numero verde 800.004477



Fascicolo sanitario elettronico


A cosa serve il Fascicolo Sanitario Elettronico?
Il Fascicolo sanitario elettronico (Fse) ti permetterà, attraverso la sua progressiva implementazione, di avere sempre a disposizione le informazioni sanitarie e socio sanitarie che ti riguardano, tra cui ad esempio i tuoi ricoveri, le prestazioni ambulatoriali e di laboratorio effettuate, le prescrizioni, nonché le annotazioni effettuate dal tuo medico di famiglia. Il Fascicolo sanitario elettronico è uno strumento che facilità l'accesso in modo sicuro ai propri dati e documenti acquisiti nelle strutture del sistema sanitario regionale.


Come posso accedere al mio Fascicolo sanitario elettronico (Fse)?
Per accedere al Fascicolo sanitario elettronico devi attivare la tua carta recandoti, a partire dal 15 aprile 2010, presso uno degli sportelli allestiti dalla tua Azienda sanitaria, munito della carta e di un documento di identità valido. In quella occasione i sarà consegnato il codice PIN, che ti consentirà di utilizzare la carta in qualsiasi momento collegandoti a questo sito internet.



Come posso attivare la nuova Tessera sanitaria e il Fascicolo ai miei figli?
Per esprimere il consenso nel caso di persona minorenne o sottoposta a tutela, un genitore o il tutore dovrà recarsi allo sportello di attivazione con la propria carta, la carta del minorenne o tutelato, un valido documento di identità propio: per attestare la qualità di esercente la potestà genitoriale o di legale rappresentante è sufficiente una autocertificazione.



Chi può accedere ai dati contenuti nel mio Fascicolo sanitario elettronico (Fse)?
Tu e solo tu. Il Fascicolo sanitario elettronico, supporterà, in seguito anche le funzioni di emergenza. A tal fine ai soli medici del Servizio sanitario regionale, che si trovano ad operare in situazioni di emergenza, sarà consentito di accedere ad i tuoi dati, previa dichiarazione dello stato di emergenza. L'accesso sarà registrato e reso visibile sul tuo fascicolo.



Oltre al consenso per l'attivazione della nuova Tessera sanitaria elettronica devo esprimere anche il consenso per l'attivazione del Fascicolo sanitario elettronico?
Per attivare il Fascicolo sanitario elettronico deve essere espresso il consenso alla sua costituzione. Contestualmente all'attivazione della carta, o successivamente sempre recandoti ad uno sportello o anche collegandoti a questo sito internet, potrai esprimere il consenso alla creazione del Fascicolo sanitario elettronico.
L'attivazione del Fascicolo è facoltativa. Sappi, comunque, che se anche decidi di non attivare il Fascicolo non ci sarà alcuna conseguenza sul tuo diritto a ricevere tutte le prestazioni di cui hai bisogno.



Cosa trovo nel mio Fascicolo sanitario elettronico?
Il Fascicolo, inizialmente vuoto, si compone dei dati e documenti sanitari che ti riguardano successivi all'attivazione del Fascicolo stesso, ferma restando la possibilità da parte tua di oscurare uno o parte di questi. In ogni caso, accedendo al tuo Fascicolo, successivamente alla sua attivazione, potrai scegliere di implementarlo selezionando ciascun dato o documento sanitario che vi dovrà confluire.



Cosa devo fare se i dati anagrafici del Fascicolo sanitario non sono corretti?
Se i dati anagrafici e di assistenza (Asl di assistenza, medico) pubblicati sul Fascicolo sanitario non sono corretti o non sono aggiornati, il cittadino deve recarsi presso un qualunque sportello anagrafe della Asl di assistenza e fare registrare i dati corretti.



Chi è il titolare del trattamento dei dati relativi al Fascicolo sanitario elettronico?
Ogni operazione di trattamento dei dati che ti riguardano sarà improntata ai principi di correttezza, liceità e trasparenza stabiliti dal decreto legislativo 196/2003, tutelando la tua riservatezza ed i tuoi diritti. Titolari del trattamento dei dati sono la Regione Toscana, che metterà a disposizione le proprie infrastrutture per garantire la gestione tecnica del progetto, le aziende sanitarie ed i medici di famiglia, per le attività di rispettiva competenza. Incaricati dei trattamenti sono i dipendenti ed i collaboratori di tali strutture, espressamente nominati. Responsabile esterno del trattamento è il soggetto gestore dell'infrastruttura hardware e software collocata presso il centro servizi Tuscany Internet Exchange (TIX, www.tix.it )



Come si dà il consenso al trattamento del Fascicolo sanitario elettronico
Contestualmente all'attivazione della carta, o successivamente sempre recandoti ad uno sportello o anche collegandoti a questo sito internet, potrai esprimere il consenso alla creazione del Fascicolo sanitario elettronico.
L'attivazione del fascicolo è facoltativa. Sappi, comunque, che se anche decidi di non attivare il Fascicolo non ci sarà alcuna conseguenza sul tuo diritto a ricevere tutte le prestazioni di cui hai bisogno.



E' possibile revocare il consenso già prestato?
In ogni momento potrai revocare o riattivare il consenso all'attivazione del Fascicolo. La revoca del consenso determina:
1) l'interruzione della implementazione del Fascicolo e la conseguente impossibilità di recuperare i dati e documenti sanitari che saranno prodotti successivamente alla revoca del consenso stesso;
2) l'oscuramento delle informazioni precedentemente inserite nel Fascicolo, che potranno essere recuperate in caso di riattivazione del consenso.



Come posso verificare se ho prestato o meno il consenso all'attivazione Fascicolo sanitario elettronico?
Puoi accedere al tuo Fascicolo sanitario elettronico tramite questo sito internet. Se il consenso non è stato dato, l'accesso al fascicolo sarà negato evidenziando il fatto che non è stato dato il consenso. Per accedere sarà possibile dare il consenso cliccando sul pulsante apposito ed accedere al proprio fascicolo.



Come posso far valere i miei diritti in materia di privacy?
In qualsiasi momento potrai esercitare i tuoi diritti, di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003, nei confronti dei titolari telefonando al numero verde 800.004477 o utilizzando i canali di comunicazione di questo sito internet.
Ulteriori informazioni sull'utilizzo dei tuoi dati nell'ambito delle attività istituzionali di competenza della Regione Toscana sono disponibili nel documento "informativa generale della Regione Toscana" che potrai consultare direttamente su questo sito.



Ultima modifica: 28/01/2016 09:41:50 - Id: 178495