Salta al contenuto Salta al menu'

Società dell'informazione e della conoscenza: rapporto 2013

Società dell'informazione e della conoscenza: rapporto 2013


Il rapporto 2013 sulla Società dell'informazione e della conoscenza in Toscana analizza la diffusione e l'utilizzo delle tecnologie ICT (Information Communication Technologies) da parte di cittadini e famiglie, imprese e Pubbliche amministrazioni locali. La ricerca, curata annualmente dal settore "Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di Statistica" della Regione Toscana, si colloca nel contesto dell'Agenda Digitale europea, declinata in Agende digitali nazionali, pilastro della strategia dell'Unione Europea "Europa 2020" per una "crescita intelligente, sostenibile e solidale. Il rapporto si basa su indicatori ICT elaborati su dati Eurostat e Istat. L'analisi di confronto con le regioni italiane e i Paesi europei (benchmarking) registra sia i progressi compiuti nell'ICT, sia i ritardi che ancora permangono.

Scarica il testo integrale del rapporto 2013 in pdf.

La strategia Europa 2020 vuole diffondere le tecnologie dell'informazione e della comunicazione in ogni ambito del mondo produttivo e della società per fronteggiare le carenze strutturali delle economie dei paesi europei, ritenute le cause di difficoltà di crescita economica e di tenuta occupazionale: la differenza di produttività e di competitività, connessa ai minori investimenti in ricerca&sviluppo e innovazione e a un insufficiente uso delle tecnologie ICT, come causa della minore crescita europea, rispetto a quella dei principali concorrenti.

Approfondimenti: Sistema degli indicatori ICT per Cittadini e famiglie (in file xls), Imprese (in file xls) e Pubbliche amministrazioni locali (in file xls).

Per informazionistatistica@regione.toscana.it  -  tel. 055 438-2830


Ultima modifica: 27/01/2015 14:46:22 - Id: 11536831
  • Condividi
  • Condividi