Salta al contenuto Salta al menu'

Alluvione Livorno 9-10 settembre 2017. Contributi alle attività economiche, imprese e professionisti

Alluvione Livorno 9-10 settembre 2017. Contributi alle attività economiche, imprese e professionisti

Presentazione della domanda dal 5 novembre al 14 dicembre 2018

mercoledì, 31 ottobre 2018 09:00
venerdì, 14 dicembre 2018 23:59
Non specificato


Nella Gazzetta ufficiale Serie generale n. 213 del 13 settembre 2018 è stata pubblicata la delibera del Consiglio dei Ministri recante "attuazione delle disposizioni previste dall'art.1 commi 422 e segg. della legge 28 dicembre 2015, n. 208".
La Delibera prevede l'assegnazione alla Toscana di Euro 5,94 milioni di euro destinati al risarcimento alle imprese dei danni subiti a seguito dell'alluvione. Si tratta di una destinazione provvisoria che sarà determinata con esattezza al termine della procedura di raccolta delle domande di aiuto.

Con Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 544 del 13 settembre 2018 sono state disciplinate le fasi e la tempistica per attivare il bando destinato alle imprese. Sulla base delle disposizioni dell'ordinanza la Giunta Regionale ha adottato i seguenti atti:
- Delibera n. 1106 dell'8 ottobre 2018, con cui è stato individuato l'organismo istruttore della procedura, che sarà la Camera di Commercio Maremma e Tirreno (sede di Livorno);
- Delibera n. 1180 del 22 ottobre 2018 con cui è stato approvato l'accordo di collaborazione con la Camera di Commercio, le specifiche tecniche del bando e la modulistica.

A seguito delle delibere citate è stato adottato il bando destinato alle imprese con decreto n. 16898 del 25-10-2018.

Di seguito le principali caratteristiche del bando disponibile di seguito che si inviata a leggere con attenzione.

Soggetti ammissibili  - imprese, liberi professionisti o altri enti/associazioni/fondazioni con iscrizione al R.E.A. che abbiano subito danni a immobili o altri beni e che abbiamo presentato la scheda "C" di rilevazione danni predisposta dalla Protezione Civile presso la Camera di Commercio Maremma e Tirreno entro la data del 16/10/2017.

Settori ammessi: tutti i settori di attività escluse le imprese della sezione A del codice ATECO ISTAT 2007 (AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA).

E' obbligatoria la presentazione di una perizia asseverata che certifichi i danni subiti e dichiarati in scheda C, da redigere sulla base del modello approvato con il bando.

Spese ammissibili

  1. ripristino strutturale e funzionale dell'immobile danneggiato a seguito dell'evento calamitoso, nel quale ha sede l'attività d'impresa;
  2. ripristino dei macchinari e delle attrezzature d'impresa, comprensiva degli arredi funzionali alle attività d'impresa, danneggiati a seguito dell'evento calamitoso;
  3. acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti danneggiati o distrutti e non più utilizzabili a seguito dell'evento calamitoso.

Intensità dell'aiuto
I contributi sono concessi entro i seguenti limiti percentuali e comunque nel limite massimo di Euro 450.000,00.

  1. per la ricostruzione nel medesimo sito o la delocalizzazione in altro sito, il ripristino strutturale e funzionale dell'immobile nel quale ha sede l'attività d'impresa il contributo è concesso fino al 50%;
  2. per il ripristino o la sostituzione dei macchinari e delle attrezzature d'impresa il contributo è concesso fino all'80%;
  3. per l'acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti danneggiati o distrutti il contributo è concesso fino all'80%.

Il valore di riferimento per il calcolo della percentuale è il minor valore tra quello indicato in scheda "C" e quello risultante dalla perizia asseverata redatta.

Presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata dal 5 novembre al 14 dicembre 2018 utilizzando il modello di domanda allegato al bando che sarà disponibilie in formato editabile sul sito internet della Camera di Commercio Maremma e Tirreno e compilando anche gli allegati per le verifiche antimafia (allegati 3 - allegato 4).

La domanda va inviata via PEC al seguente indirizzo: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it con il seguente oggetto "EMERGENZA ALLUVIONE 2017".

Info
Qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi può essere richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: emergenzaimprese@lg.camcom.it
In alternativa è prevista:
- assistenza telefonica al numero: 0586-231279 attivo dal lunedì al venerdì ore 10,00-12,30;
- sportello informativo presso la Camera di Commercio attivo dal dal lunedì al venerdì ore 10,00-12,00.

Regione Toscana

Ultima modifica: 16/11/2018 15:07:06 - Id: 15766453