Villa di Bellosguardo

Condividi
Comune: Lastra a Signa
Sito internet: www.villacaruso.it

 

In una delle zone collinari più belle dell'Area Fiorentina, nel XVI secolo l'abate Alessandro Pucci fece costruire la sua vila che nella struttura doveva rappresentare in pieno l'deale manieristico di quel periodo. Oltre alla villa, che all'inizio era interamente affrescata anche sulla facciata esterna, vennero realizzati su disegno del Tribolo, un giardino ed un parco di grande rilievo con pregiate essenze arboree e sculture di animali disposte fra le piante. Nel 1906 la villa venne acquistata da Enrico Caruso che, conquistato dalla bellezza e dalla pace che nella sua nuova residenza poteva trovare, la fece restaurare arricchendola con numerose opere d'arte ed interventi strutturali che le hanno dato l'aspetto attuale. Dal 1955 la villa, il giardino, il parco e la fattoria sono proprietà del comune di Lastra a Signa che ne ha affidato la gestione all'Associazione Villa Caruso; quest'ultima ne promuove la valorizzazione organizzando concerti, spettacoli, esposizioni e visite.

 

In the 16th century, in one of the most beautiful areas of the hills around Florence, abbot Alessandro Pucci had a villa built for himself which in its structure would fully represent the mannerist ideal in vogue at the time. In addition to the villa, which was originally completely frescoed inside and out, a garden was also laid out and an extensive park with beautiful trees and sculptures of animals dotted in amongst. These grounds were designed by Tribolo. In 1906 the villa was purchased by the world-famous Italian tenor Enrico Caruso who, totally enamoured of the beauty and peace his new home offered, arranged for the villa to be restructured, restored and embellished with works of art. As a result of the work done the villa acquired the appearance it retains to this day. Since 1955 the villa, garden, park and farm have been owned by the town of Lastra a Signa. It is run by the Villa Caruso Association, which organises concerts and other performances, exhibitions and visits.

Aggiornato al:
27.05.2016
Article ID:
11585260
Interessa a: