Aggiornamento in: Salute

Validazione delle mascherine chirurgiche e dei DPI

Art. 66 bis, comma 4, della Legge 77 del 17 luglio 2020

Condividi

La Legge 77 del 17 luglio 2020, all’art 66 bis, comma 4, ha delegato alle Regioni, per tutta la durata della fase emergenziale, le competenze in materia di validazione di dispositivi di protezione individuale e di mascherine di importazione, sulla base di criteri definiti a livello nazionale dall’INAIL, per quanto riguarda i dispositivi di protezione individuale, e dall’Istituto Superiore di Sanità, per quanto riguarda le mascherine.

Con Delibera di Giunta Regionale Toscana 1063 del 27 luglio 2020, è stata istituita presso la Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale della Regione Toscana una commissione tecnica, ratificata con Decreto 13464 del 25/08/2020, che ha il compito di procedere alla validazione dei dispositivi di protezione individuale e delle mascherine, sulla base dei criteri nazionali:

  • DPI ►►
  • mascherine (criteri nazionali in fase di definizione).

Per presentare domanda di validazione, inviare la documentazione tramite PEC all’indirizzo di Regione Toscana:

regionetoscana@postacert.toscana.it

indirizzandola a Regione Toscana - Settore Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, riportando nell’oggetto la dicitura “art. 66 bis Legge 77/2020 – richiesta validazione mascherine e/o dpi”.

I contenuti minimi della domanda e della documentazione di corredo alla stessa sono quelli indicati nei rispettivi criteri nazionali sopra indicati.

Per eventuali chiarimenti contattare la segreteria della commissione:
Dott.ssa Simonetta Pedone,
mail: simonetta.pedone@estar.toscana.it
Tel. 055.799022

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
06.11.2020
Article ID:
25904671