Treni nuovi, servizi migliori

Maggiore puntualità, maggiori confort e sicurezza: questi i risultati che la Regione sta progressivamente raggiungendo con l'obiettivo di migliorare gli spostamenti degli oltre 200 mila pendolari che ogni giorno utilizzano il treno in Toscana.

Per ottenerli si è rivelata vincente la scelta di rinnovare il materiale rotabile, cioè i convogli in circolazione. Sono 35 i nuovi treni entrati in servizio dal 2015. Grazie a essi, alle innovazioni tecnologiche e a un'accurata programmazione, nel 2016 la puntualità media è salita al 95%; le soppressioni sono state lo 0,5%; i passeggeri sono aumentati del 5% negli ultimi due anni (20% dal 2010) mentre i reclami al numero verde 800570530 sono scesi al minimo storico.

La Toscana sta lavorando con Trenitalia per un nuovo contratto di servizio, valido fino al 2032, che porti a 700 milioni gli investimenti, in modo da garantire il rinnovamento di tutto il materiale rotabile in uso.
 

APPROFONDIMENTI

  • Treni regionali, per gli utenti il servizio è migliorato. Presentata l'indagine customer satisfaction (comunicato stampa del 17/05/2017) ►►
  • Dati FS, Toscana tra le migliori realtà italiane. Ceccarelli: "Dati inimmaginabili tre anni fa" (comunicato stampa del 08/03/2017) ►►
  • Pendolari, Ceccarelli: "Rinnovo totale treni in cambio di estensione contratto con Trenitalia" (comunicato stampa del 19/12/2016) ►►
  • Presentati nuovi treni Vivalto per i pendolari toscani (podcast Toscana in Onda del 16/12/2016) ►►
  • I documenti di monitoraggio del PRIIM (Piano Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità) sull'avanzamento annuale degli interventi ►►


INFOGRAFICA

SERVIZI VIDEO
 

 

 

Aggiornato al:
09.11.2017
Article ID:
14513557