Stato di efficienza delle strutture arginali in Toscana

Disponibile lo studio per valutare lo stato di efficienza delle strutture arginali fluviali e per la verifica della loro suscettibilit al collasso durante eventi di piena
Condividi

La Regione Toscana con DGR 998/2010 e DD 6039/2010, per il tramite di URBAT (Unione Regionale per le Bonifiche , l'Ambiente e l'Irrigazione) ha finanziato uno studio finalizzato allo sviluppo di una metodologia per la verifica dello stato di efficienza delle strutture arginali in Toscana.

Lo studio realizzato dalla RTI Hydrogeo-Ghinelli-Canuti, ha visto lo sviluppo di una metodologia basata su un approccio multidisciplinare dove sono inclusi i fenomeni fisici che concorrono alla valutazione dello stato di efficienza delle strutture arginali tra cui filtrazione, sifonamento ed instabilità strutturale.

Nell'ambito dello studio è stato sviluppato il sistema software Star-T attraverso cui è possibile calcolare gli indici di propensione al collasso delle strutture arginali  e contemporaneamente archiviare, gestire, elaborare e restituire i dati necessari alle valutazioni.
Il sistema software mette a disposizione due possibili metodologie di calcolo:

  • modello semplificato (stima basata su criteri geometrici + geotecnici);
  • modello completo (stima basata su  filtrazione, sifonamento e stabilità)

Il software è stato applicato preliminarmente ad un reticolo campione.
Lo stesso software, sarà messo a disposizione di tutti gli enti competenti e consentirà l'elaborazione su tutto il territorio toscano.

Aggiornato al:
30.03.2015
Article ID:
11442669