Progetto Cyber


In un mondo sempre più dipendente dai servizi digitali, con minacce cyber di giorno in giorno più sofisticate e che superano i confini nazionali, la Cooperazione territoriale europea offre uno spazio di confronto e apprendimento grazie al progetto CYBER - "Identifying solutions and moving towards a more integrated cybersecurity market", finanziato da Interreg Europe.

L'obiettivo del progetto è quello di favorire la competitività delle piccole e medie imprese (PMI) attive nel campo della cybersecurity, grazie al miglioramento delle politiche pubbliche a supporto del settore. Il progetto affronta tre macro barriere comuni, identificate a livello europeo: carenza di coordinamento degli attori regionali, frammentazione del mercato e mancanza di talenti. La creazione e il miglioramento di ecosistemi innovativi per la cybersecurity sono visti come una soluzione da investigare attraverso lo scambio interregionale di buone pratiche.

Il progetto, che ha come capofila Bretagne Développement Innovation (FR), vede la partecipazione di 9 partner europei: Regione Bretagna (FR), Organizzazione Europea per la cybersecurity (ECSO), Istituto per la competitività di Castilla y León (ES), Regione Toscana (IT), Agenzia Vallonia Digitale (BE), Camera di Commercio e dell'Industria della Slovenia (SL), Autorità per i Sistemi Informativi estoni (EE), Kosice IT Valley (SK).

CYBER si propone inoltre di raggruppare gli attori regionali attivi nel settore della cybersecurity, grazie all'organizzazione di incontri semestrali a livello regionale, chiamati "LOCKS meeting". L'obiettivo delle attività dei LOCKS (LOcal Cybersecurity staKeholderS) è quello di contribuire all'analisi territoriale a livello regionale, di condividere istanze e bisogni, identificare buone pratiche toscane e apprendere dalle esperienze europee grazie agli aggiornamenti che verranno di volta in volta condivisi dalle strutture della Regione Toscana, partner ufficiale del progetto.

Budget totale: 1 milione 864 mila 282 euro

Durata: dal 1 giugno 2018 al 31 maggio 2023

Newsletter di progetto a cura di European Cyber Security Organisation (ECSO)

 

Per approfondire

Aggiornato al:
17.06.2020
Article ID:
15895633