Progetti integrati di filiera, nuove risorse per finanziare altri 7 progetti


La Regione ha deciso (DGR n.49 del 29/1/2013) di prorogare la scadenza della graduatoria al 15 marzo 2013, consentendo l'ulteriore scorrimento della graduatoria 2012 dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) ammessi utilizzando ulteriori risorse. Questo è il frutto di una serie di provvedimenti che la Giunta regionale, essendo oramai in dirittura di arrivo il Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013, sta adottando  per allocare al meglio tutte le risorse che si rendono disponibili per economie, rinunce e sanzioni, e che si rendono disponibili via via. Al fine di scongiurare, esaminate puntualmente le priorità del comparto agricolo-forestale, eventuali riduzioni delle risorse assegnate alla Toscana.

Così La Giunta ha individuato il sostegno alla progettazione integrata di filiera e il lancio del ‘Pacchetto giovani' quali strumenti e azioni prioritarie, capaci di dare un'organizzazione più competitiva al settore agricolo ed agroindustriale toscano.

Infatti oltre ai 14 PIF già finanziati, per un investimento complessivo di 47,6 milioni di €, questo nuovo afflusso di risorse ha permesso il finanziamento di ulteriori 7 progetti della graduatoria 2012 per 22,6 milioni di € di investimenti complessivi. I progetti finanziati spaziano dall'agricoltura biologica al settore apistico, dall'ortofrutta alla filiera del pane toscano per arrivare fino al vivaismo sostenibile.
Precedentemente con la DGR n.1118 del 11/12/2012 sono stati resi disponibili 10 milioni di €, prontamente utilizzati per lo scorrimento della graduatoria del II bando dei PIF.

Aggiornato al:
19.09.2013
Article ID:
630772