Assegnazione premialità PTP anno scolastico 2020/2021

Data di scadenza presentazione domande: 22 ottobre 2021

BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi


Il decreto n.14395 del 13-08-2021 approva le modalità di formazione della graduatoria per l'assegnazione di contributi a titolo di premialità ai Poli Tecnico Professionali toscani per le attività svolte nel corso dell'anno scolastico 2020/2021.

- Avviso (formato pdf)
- domanda (formato editabile doc)
- criteri e punteggi (formato editabile excel)

L'assegnazione di risorse premiali ai PTP che meglio hanno raggiunto gli obiettivi assegnati dalla politica regionale costituisce un riconoscimento per il lavoro svolto e, contemporaneamente, un incentivo affinché si impegnino sempre di più per realizzare attività di orientamento verso il sistema degli ITS e di promozione della filiera congiuntamente con le imprese.

Le risorse assegnate dovranno essere utilizzate sia per la realizzazione di attività realizzate congiuntamente con le imprese e finalizzate alla promozione di filiera, sia, prioritariamente, per il rafforzamento delle competenze digitali dei docenti.

Possono partecipare i Poli Tecnici Professionali di cui all’elenco approvato con DGR 989/2019 e s.m.i. e successivo decreto dirigenziale n. 17122/2020 che hanno effettuato nell’a.s. 2020/2021 attività di orientamento verso l’Istruzione Tecnica Superiore.

Il termine per presentare la domanda di partecipazione alla formazione della graduatoria è fissato al giorno 22 ottobre 2021. Le domande dovranno pervenire esclusivamente con trasmissione da casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it .

Le risorse disponibili ammontano in totale a € 144.164,72 e saranno assegnate ai primi 10 Poli in graduatoria, proporzionalmente al punteggio conseguito.

FAQ

D. Alla voce "numero di ore totali svolte dagli studenti in formazione esterna presso il soggetto ospitante (ALTERNANZA - IEFP)" stante che nell'anno didattico 20/21 la maggior parte delle scuole non ha svolto alternanza in presenza ma solo con azioni a distanza, è possibile inserire tale monte ore se corredato da convenzioni e patti formativi?

R. Al punto e) della scheda allegato B) dell'avviso, deve essere indicato nella prima riga il numero di ore totali svolte dagli studenti in formazione esterna, riferito alle attività poste in essere da ogni Istituto del Polo a fronte di progetti o convenzioni con i soggetti ospitanti. Tale monte ore potrà essere comprensivo delle ore di attività svolte in modalità diversa dalla presenza presso l'azienda previa autocertificazione motivata in merito alla oggettiva impossibilità di svolgimento in presenza a causa della situazione emergenziale in atto e centestualmente in presenza della documentazione a supporto richiesta nell'avviso per il punto e)- Convenzione di stage/tirocinio e progetti di stage/tirocinio- che potrà essere richiesta da questa Amministrazione in caso di controllo a campione.

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
18.10.2021
Article ID:
74100460