Personale della scuola con contratto in scadenza

Procedura semplificata di richiesta appuntamento al Centro per l'Impiego per la NASpI
Condividi

 

In concomitanza con la chiusura dell'anno scolastico, per il personale con contratto in scadenza ed in possesso dei requisiti per richiedere la Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego - NASpI -  è stata predisposta, come per l'anno passato, una procedura semplificata di richiesta appuntamento al Centro per l'Impiego, competente per domicilio del lavoratore, finalizzato alla sottoscrizione del Patto di Servizio Personalizzato.

La procedura prevede due momenti distinti:

  1. presentazione della domanda di NASpI all'INPS, con contestuale rilascio della Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID), a partire dal giorno successivo alla cessazione del rapporto di lavoro
     
  2. invio di una e-mail al Centro per l'Impiego di competenza (secondo il format indicato nella nota informativa) entro 15 giorni dalla data di presentazione della domanda di NASpI, secondo il format indicato dalla nota informativa

Scarica  la nota informativa con tutte le informazioni dettagliate riguardanti la procedura ed il format della mail da inviare al centro impiego competente

Riferimenti mail e contatti dei Centri per l'Impiego della Toscana.

Ogni altra informazione necessaria può essere richiesta direttamente ai Centri per l'Impiego – Uffici della Regione Toscana per il lavoro – utilizzando i riferimenti di contatto presenti alla pagina sopra indicata.

 

Cos'è la Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego

La Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego (NASpI) è una indennità mensile di disoccupazione, istituita dall'art. 1 del D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 22, che sostituisce le precedenti prestazioni di disoccupazione ASpI e MiniASpI in relazione agli eventi di disoccupazione involontaria che si sono verificati a decorrere dal 1° maggio 2015.

La NASpI è erogata su domanda dell'interessato e le procedure per la presentazione della domanda sono state modificate a seguito dell'entrata in vigore del D.lgs 150/2015, che ha semplificato le modalità di presentazione della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità).
Infatti il decreto stabilisce che la domanda di NASpI, resa telematicamente dall'interessato all'Inps, anche per il tramite di un Patronato, equivale a Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro (DID).

Aggiornato al:
12.09.2018
Article ID:
14387367