Nucleo unificato regionale di valutazione

In Evidenza

Si informa che con DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23 "Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali",  pubblicato in GU Serie Generale n.94 del 08-04-2020, all’art. 37 (Termini dei procedimenti amministrativi e dell'efficacia degli atti amministrativi in scadenza) si dispone che:
" 1. Il termine del 15 aprile 2020 previsto dai commi 1 e 5 dell'art.103 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, è prorogato al 15 maggio 2020."

Con il DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 "Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19",  pubblicato in GU Serie Generale n.70 del 17-03-2020, al comma 1 dell’art. 103 (Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza) dispone che:
" 1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020. Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati. Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento."

 


Il Nucleo unificato regionale di valutazione (Nurv), istituito nel 2001, è stato riorganizzato con delibera di Giunta regionale 1295 del  29 dicembre 2015, con la quale è stato approvato anche il regolamento interno, sulla base di quanto previsto dalla  legge regionale 10/2010.

La composizione del Nurv è stabilita con decreto del presidente della Giunta regionale 4 del 20 gennaio 2016.

Il Nucleo è organismo tecnico di supporto alla Giunta regionale per le attività di valutazione, monitoraggio e verifica degli investimenti pubblici ed Autorità competente per la Vas secondo quanto previsto dall'art. 21 della legge regionale 1/2015.


Funzioni della sezione Ordinaria e della sezione Vas

Per lo svolgimento delle diverse funzioni ad esso assegnate è stabilita una composizione differenziata, in particolare:

- la Sezione Ordinaria svolge le attività di valutazione dei piani e programmi regionali e per il monitoraggio e la verifica degli investimenti pubblici fra le quali:

  • la valutazione dei piani e programmi regionali;
  • la certificazione degli studi di fattibilità;
  • le attività di valutazione e/o monitoraggio di studi di fattibilità, progetti, piani e programmi attribuiti alla sua competenza da disposizioni statali e/o regionali;
  • la gestione dei rapporti con la rete dei nuclei e le funzioni di centro regionale del sistema nazionale di monitoraggio degli investimenti pubblici;

- la Sezione Vas è Autorità competente per la Vas per i piani e programmi approvati dalla Regione e svolge, ai sensi della l.r. 10/2010, le seguenti funzioni:

  • si esprime sull'assoggettabilità delle proposte di piani o programmi alla Vas;
  • esprime un parere sul documento preliminare di piano o programma sottoposto a Vas;
  • esprime il parere motivato conclusivo del procedimento di Vas;
  • esprime un contributo valutativo qualora la Regione sia consultata in qualità di soggetto competente in materia ambientale.

Aggiornato al:
04.09.2020
Article ID:
178432