Interreg Euro-MED a Milano l’Info day sul 4° avviso rivolto ai beneficiari italiani

Il 23 aprile 2024 a Milano la presentazione del 4° avviso

Condividi

L’info day Italia sul 4° avviso per progetti tematici del Programma Interreg Euro-MED è in calendario per il 23 aprile 2024.

L’evento, organizzato dalla Regione Toscana, National contact point (NCP) Italia del Programma, in collaborazione con la Regione Lombardia, si terrà a Milano, presso Palazzo Pirelli, in via Filzi 22.
Sarà inoltre possibile collegarsi online per seguire la mattinata in diretta streaming

Per poter partecipare, sia in presenza sia online, è necessaria l’iscrizione a questo link.

L’avvio dei lavori è previsto per le ore 09:30 con l'accoglienza dei partecipanti in presenza e i saluti istituzionali. A seguire, verranno illustrate le caratteristiche dell’ avviso e il Segretariato Congiunto del Programma condividerà suggerimenti sulla stesura e la presentazione di una buona proposta progettuale. E’ inoltre previsto uno slot tecnico per evidenziare le specificità della normativa italiana, seguito da un Q&A che segnerà la chiusura dell’evento alle ore 13:00.

Il programma Interreg Euro-MED
Il programma Interreg Euro-MED sostiene la cooperazione attraverso i confini del Mediterraneo coinvolgendo 69 regioni di 14 paesi situati sulla sponda settentrionale del Mediterraneo. L’ obiettivo primario del programma è favorire una società climaticamente neutra e resiliente, in linea con il Green Deal europeo, gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e l’agenda territoriale 2030. L’Italia partecipa con 19 regioni su 20, a esclusione del Trentino Alto Adige. 

Il 4° avviso del Programma
Con una dotazione finanziaria di 44 milioni, il 4° avviso Interreg Euro-MED 21-27 andrà a sostenere progetti tematici che hanno come missione la promozione di un’economia sostenibile e innovativa, la protezione del patrimonio naturale e culturale e la promozione di spazi abitativi verdi e del turismo sostenibile. 

Il bando, aperto in data 12 marzo 2024, chiuderà il 12 giugno 2024. I soggetti interessati avranno dunque 90 giorni di tempo per presentare le proprie proposte progettuali.

Tutte le informazioni su scadenze e modalità di presentazione delle domande sono inoltre reperibili sul sito ufficiale del Programma.

Il coinvolgimento della Regione Toscana
La Regione Toscana è il National Contact Point Italia del Programma, gestito dal settore Attività internazionale e di Attrazione degli Investimenti. In quanto tale, garantisce il supporto ai beneficiari italiani attraverso azioni di informazione, assistenza e comunicazione.

La Toscana si è inoltre contraddistinta per la sua presenza nei partenariati dei progetti finanziati con il secondo e ultimo avviso del Programma: su 95 partner italiani, 16 sono toscani, tra cui 3 con ruolo di Capofila, in seconda posizione solo dopo la regione Lazio in quanto a partecipazione. 14 enti pubblici e 2 privati, distribuiti su 11 progetti a cui i partner toscani partecipano.

Aggiornato al:
03.04.2024
Article ID:
197407539