Il dibattito pubblico sull'aeroporto di Firenze

Un percorso partecipativo con incontri pubblici e specialistici, dall'11 novembre 2022 al 10 gennaio 2023

Condividi

Il dibattito pubblico ha lo scopo di presentare le opere previste dal Piano di sviluppo aeroportuale (Masterplan) al 2035 dell’aeroporto internazionale di Firenze Amerigo Vespucci, gestito dalla società Toscana Aeroporti Spa, al fine di raccogliere osservazioni e proposte utili a valutare e migliorare il progetto.

Chi lo gestisce

Sulla base di una selezione, Toscana Aeroporti Spa ha nominato Alberto Cena coordinatore del dibattito pubblico ai sensi del Dpcm 76/2018, che regola per legge l’istituto del dibattito pubblico.

Come si svolge

Il dibattito si apre l’11 novembre 2022. Sono previsti 4 incontri pubblici, 4 incontri specialistici e un sopralluogo sulle aree di intervento, secondo il calendario pubblicato sul sito www.dpaeroportofirenze.it nella sezione Partecipa.

Il dibattito si conclude il 10 gennaio 2023 con la pubblicazione da parte del coordinatore della Relazione conclusiva, che viene inviata alla Commissione nazionale dibattito pubblico (Cndp) e al proponente dell’opera Toscana Aeroporti Spa, il quale ha 30 giorni di tempo per valutare i risultati e illustrare con un Dossier conclusivo le proprie decisioni finali in merito all’intervento proposto.

Chi lo monitora

Il dibattito pubblico è costantemente monitorato dalla Commissione nazionale dibattito pubblico, istituita con decreto del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti e presieduta da Caterina Cittadino.

Per saperne di più >>

Come si partecipa

Si può prendere parte al dibattito in varie forme:

  • partecipando attivamente agli incontri, che sono organizzati in modalità mista (con il pubblico in presenza e online) e in modalità online;

  • consultando il sito web www.dpaeroportofirenze.it, dove è possibile trovare informazioni di dettaglio e inviare richieste di chiarimento;

  • presentando suggerimenti e proposte sotto forma di “Quaderni degli attori”, che vengono pubblicati sul sito del dibattito;

  • chiamando al numero di telefono dedicato: +39 3791893008, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
11.11.2022
Article ID:
134412000