I Progetti integrati di sviluppo locale (Pisl): la valutazione del Nurv

Condividi



Il Progetto integrato di sviluppo locale (Pisl) è un complesso di operazioni integrate di carattere intersettoriale, comprendente sia infrastrutture materiali che immateriali e aiuti alle imprese, convergenti verso un comune obiettivo di sviluppo, tale da giustificare un approccio attuativo unitario e una valutazione complessiva unitaria. La caratteristica dell'integrazione fra le operazioni costituenti il Pisl si misura su base territoriale e/o tematica.
I Pisl sono una delle modalità attuative del Docup Ob.2 anni 2000-2006 della Regione Toscana e di due dei principi guida di questo programma
fare sistema
l'innovazione e qualificazione sulla base di uno sviluppo sostenibile

Sostanzialmente si tratta di uno strumento di progettazione integrata su scala locale con carattere innovativo e sperimentale sia dal punto di vista procedurale che progettuale. Carattere innovativo ha avuto anche la procedura valutativa che ha portato all'approvazione da parte del Nurv della graduatoria dei Pisl e delle operazioni componenti.

Per accedere a tutte le informazioni, gli atti e i documenti prodotti dal NURV e dagli uffici coinvolti nella gestione e valutazione dei Pisl si rinvia al sito del Docup Ob.2, e per informazioni su documenti strettamente legati all'attività del Nurv si rinvia all'archivio  Pisl del nucleo.
 

I documenti sulla metodologia valutativa adottata dal Nucleo

L'attività di valutazione dei Pisl da parte del Nurv della Regione Toscana
Nota esplicativa sulla valutazione dei PISL e delle singole operazioni
Decreto dirigenziale n. 4351 del 29.07.2004 "Presa d'atto risultanze valutazione del Nurv e conseguente ammissione al finanziamento":


Aggiornato al:
04.01.2013
Article ID:
115849