Ecco la "Data Protection Policy" di Regione Toscana

Con l'approvazione della delibera n. 521 del 23 aprile 2019 e con il conseguente decreto dirigenziale n. 7677 del 17 maggio 2019, la Giunta regionale della Toscana si dota della Data protection policy, adeguandosi ai principi e alle regole introdotte ormai quasi un anno fa dal Regolamento europeo 2016/679, meglio noto come General Data Protection Regulation (GDPR)


In particolare la delibera di Giunta n. 521/2019 definisce il Modello organizzativo (allegato A della delibera) della struttura amministrativa della Giunta regionale per la compliance con il GDPR, prendendo in esame

  • le figure organizzative
  • i processi
  • i ruoli
  • le responsabilità

previsti dal Gdpr. Al fine di garantire un adeguato livello di protezione nella gestione di dati personali

Descrive inoltre come deve mutare l'assetto organizzativo dell'ente al fine di garantire un adeguato livello di protezione nella gestione dei dati personali e nella tutela dei diritti e delle libertà delle persone.

Il decreto dirigenziale 7677 del 17 maggio 2019 approva invece le Linee guida sulla revisione dei processi e dei comportamenti organizzativi e gli allegati Data protection policy (allegato A del decreto) contenenti

  • ulteriori prescrizioni da applicare nel trattamento dei dati personali
  • i facsimili di Data protection agreement (accordi per la protezione dei dati).


ALF

Condividi
Aggiornato al:
02.04.2020
Article ID:
16360079