Aggiornamento in: Cultura

Dalla deportazione razziale ai Desaparecidos

Archivio. Martedì 4 febbraio 2014, Incontro con Vera Vigevani Jarach, a Firenze presso il Suc delle Murate
Condividi
Incontro con Vera Vigevani Jarach

Martedì 4 febbraio 2014 ore 17,30  -  Rassegna Anteprime

L'Associazione culturale la Nottola di Minerva, in collaborazione con Regione Toscana - Assessorato alla Cultura, presenta:

Incontro/dibattito con letture e sonorizzazioni dal vivo

DALLA DEPORTAZIONE RAZZIALE AI DESAPARECIDOS
Una memoria del lungo Novecento

Incontro con Vera Vigevani Jarach

"Credo nell'impossibilità dell'oblio quando si tratta di grandi e gravi, tragiche storie e credo anche nella necessità della memoria collettiva. […] So molto bene che l'esilio, come l'emigrazione, lasciano segni per tutta la vita. Io stessa l'ho vissuto. Avevo 11 anni quando la mia famiglia si rifugiò dall'Italia fascista in Argentina, nel 1939. Avvenne per via delle leggi razziali di Mussolini. […] Il segno è rimasto per sempre. Ma ci sono degli aspetti che ti arricchiscono".
V. Jarach, I ragazzi dell'esilio

Saranno presenti:
Vera Vigevani Jarach;
Cristina Scaletti, Assessore alla Cultura della Regione Toscana ;
Carlos Cerniak, Ministro per i Diritti Umani dell'Ambasciata della Repubblica Argentina

Coordina Domenico Guarino

Voce recitante e sonorizzazioni dal vivo: Letizia Fuochi

L'iniziativa si svolgerà presso il Suc delle Murate

In diretta su Controradio / FM 93.6  98.9
 

Evento Facebook >>

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
10.02.2014
Article ID:
11384446