Contro la siccità

Oltre 20 milioni di euro di interventi d'urgenza da realizzare in tempi brevi contro la siccità in Toscana, a partire da 22 nuovi pozzi.  È quanto ha previsto un apposito decreto firmato dal presidente della Regione Toscana perché si possa procedere alla realizzazione di opere in urgenza.

Anche in questo modo – oltre che con la costituzione di una speciale task force – il governo regionale ha risposto all'emergenza siccità dell'estate 2017.  Con una consapevolezza, tuttavia, che precede questa situazione di siccità.

Quello che è successo non è qualcosa di eccezionale e irripetibile, ma rimanda anche una generale evoluzione del clima.  Per questo c'è bisogno di un piano straordinario che faccia fronte agli effetti dei cambiamenti climatici, con investimenti sia pubblici che privati.

Il tema era già stato affrontato dal presidente Rossi in primavera, prima dell'emergenza siccità, in occasione della visita in Toscana del commissario europeo Phil Hogan.
 

APPROFONDIMENTI

  • Siccità, Rossi dichiara lo stato d'emergenza in Toscana (comunicato stampa del 16/06/2017) ►►
  • Emergenza idrica, dalla Cabina di regia invito a controlli e all'uso corretto dell'acqua ►►


SERVIZI VIDEO
 

 

 

Aggiornato al:
19.10.2017
Article ID:
14598708