Contributo per tirocini di persone sottoposte a provvedimenti dell'autorità giudiziaria

Avviso a valere sul progetto “Cassa Ammende”


Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

20 luglio 2022

Data di scadenza presentazione domande

31 ottobre 2022

Con decreto 13705 del 30 giugno 2022 è stato approvato l'avviso pubblico per la concessione del contributo regionale ai Tirocini non curriculari a valere sul progetto “Cassa Ammende”

vai all'avviso

___________________

Finalità
L'avviso intende agevolare le scelte professionali e l'occupabilità dei soggetti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria con lo scopo di accrescerne le competenze professionali e di fornire chance di occupazione una volta terminato il periodo detentivo.
L’intervento prevede la concessione di un contributo per la copertura parziale/totale del rimborso spese che i soggetti ospitanti corrispondono ai tirocinanti ai sensi dell’articolo 17ter comma 11 della legge regionale 32/2002.

___________________

Soggetti ammessi a presentare domanda
Possono accedere al contributo i soggetti ospitanti privati e pubblici con sede legale o operativa nella Regione Toscana, in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 86 ter del Regolamento n. 47/R/2003.

Sono esclusi dal contributo i soggetti ospitanti il cui rappresentante legale, come indicato nella domanda di concessione del contributo, è legato da un vincolo di parentela entro il II grado con il tirocinante.

___________________

Destinatari
I destinatari dei tirocini oggetto del contributo di cui al presente avviso sono soggetti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria presi in carico dal progetto Cassa Ammende e che alla data di avvio del tirocinio siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • soggetti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria presso un Istituto Penitenziario ubicato in Toscana, coinvolto dal progetto Cassa Ammende
  • inoccupati/disoccupati

I tirocini dovranno essere svolti nei seguenti settori:

  • agricoltura
  • manutenzione del verde
  • floricoltura
  • trasformazione agroalimentare (è compresa anche la blue economy, per le sole attività svolte a terra)

Il contributo a copertura del rimborso spese mensile è concesso per tirocini della durata massima di tre mesi.
___________________

Risorse disponibili e importo mensile del contributo
Per l’attuazione del presente avviso è stata riservata la cifra complessiva di euro 107.500 per l’annualità 2022, incrementabili di ulteriori 107.500 euro.

Il contributo, destinato alla copertura totale o parziale del rimborso spese forfetario erogato dai soggetti ospitanti in favore dei tirocinanti, è pari a 500 euro mensili per massmo 3 mesi.

___________________

Domanda di partecipazione
L'avviso ha validità a partire dal giorno successivo alla pubblicazione sul BURT fino al 31 ottobre 2022, secondo la modalità a sportello.

Per accedere al contributo consultare integralmente il bando e i suoi allegati di cui si pubblicano in formato editabile:

  1. Domanda di ammissione - allegaato 1 [file .doc]
  2. Domanda di erogazione - allegato 2  [file .doc]
  3. Convenzione - allegato 3 [file .doc]
  4. Progetto formativo - allegato 4 [file .doc]
  5. Registro presenze - allegato 5 [file .doc]
  6. Dossier individuale - allegato 6 [file .doc]
  7. Relazione finale - allegato 7 [file .doc]

La domanda e i relativi allegati devono essere trasmessi tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana

regionetoscana@postacert.toscana.it

all'attenzione del settore Apprendistato e Tirocini.

La domanda e gli allegati devono essere firmati con firma digitale o firma elettronica qualificata, il cui certificato sia rilasciato da un certificatore accreditato, intestata al legale rappresentante del soggetto ospitante.  

___________________

Per ulteriori informazioni

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
12.07.2022
Article ID:
118901596