Contributi individuali a donne inserite in percorsi di uscita dalla violenza e di autonomia

Avviso Arti - Agenzia regionale toscana per l'impiego
 

Condividi

È aperto l'avviso pubblico Arti favorire l'occupabilità, la partecipazione al mercato del lavoro e l’autonomia di donne inserite in percorsi di uscita dalla violenza, in attuazione del Programma di Governo della Toscana e specificatamente del Piano Regionale per le Donne Progetto ATI

L’avviso prevede l’erogazione di un’indennità di partecipazione per lo svolgimento di almeno due politiche attive del lavoro erogate dal Centro per l’Impiego ed un’indennità per la frequenza di percorsi formativi. L’avviso prevede inoltre l’erogazione di un voucher di conciliazione ed un contributo forfettario a copertura delle spese di trasporto.

Destinatarie degli interventi sono donne maggiorenni in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenti o domiciliate in Toscana. In caso di cittadina non comunitaria è necessario essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente lo svolgimento di un'attività lavorativa;
  • in carico ed inserite nei percorsi di protezione relativi alla violenza di genere debitamente certificati dai Servizi Sociali territoriali o dai Centri antiviolenza o dalle Case Rifugio esistenti sul territorio regionale istituite ai sensi dell'articolo 5-bis del Decreto Legge 14 agosto 2013, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla Legge 15 ottobre 2013;
  • in stato di disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 150/2015 e successive modificazioni e integrazioni

 

Aggiornato al:
29.09.2021
Article ID:
78572436