Approvazione modifiche al Documento Attuativo Regionale del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

La Giunta Regionale con la deliberazione n.1051 del 26/11/2012 ha approvato alcune modifiche ed integrazioni del Documento Attuativo Regionale del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013.


Si tratta principalmente di modifiche volte a velocizzare la fase istruttoria delle domande di aiuto e a offrire più tempo per la presentazione della domanda di pagamento in questa fase conclusiva di attuazione del programma.


Adesso il reinserimento nelle graduatorie valide sui fondi 2013, delle domande di aiuto presentate nel 2012 e non ancora finanziate è automatico e non vi è più la necessità di confermare la domanda.

Per agevolare l'ultimazione delle operazioni di investimento, la durata massima delle eventuali proroghe è stata portata da 90 a 150 giorni , per ridurre al minimo il rischio che i beneficiari possano perdere il contributo assegnato per via di un ritardo dovuto a cause indipendenti dalla loro volontà.


Infine, nel caso specifico degli Enti pubblici che operino sotto il vincolo del Patto di Stabilità e Crescita, nella concessione di proroghe sarà tenuto conto della durata effettiva di tale vincolo.

 

Aggiornato al:
19.09.2013
Article ID:
440541