Salta al contenuto Salta al menu'

Pari opportunità

In Primo Piano

I siti web dei centri antiviolenza

Centri in possesso dei requisiti di cui alla Intesa del 27 novembre 2014, così come attestato dalle Province al 31 dicembre 2015

Bilancio di genere della Regione Toscana

IX Legislatura - Monitoraggio e valutazione delle politiche regionali in tema di pari opportunità

Contattare il settore Politiche di genere

Gli uffici di riferimento della Regione Toscana per la promozione delle Politiche di genere. Gli uffici hanno sede in Palazzo Cerretani in Piazza dell'Unità d'Italia 1, 50123 Firenze.

Condizione economica-lavorativa delle donne

Rapporto 2017 sulla condizione economica e lavorativa delle donne, predisposto dall’Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana (IRPET)
« Indietro

Numero antiviolenza e stalking: 1522

Numero antiviolenza e stalking: 1522

L'impegno della Regione Toscana contro la violenza di genere


La Regione Toscana sta impostando un'azione di sistema per il contrasto alla violenza di genere, fenomeno che sta assumendo dimensioni preoccupanti.

In quest'ottica parte una campagna di comunicazione per promuovere la conoscenza del numero gratuito di pubblica utilità antiviolenza e stalking 1522. Il numero è stato attivato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è collegato alla rete dei centri antiviolenza e alle altre strutture per il contrasto alla violenza di genere presenti sul territorio.

Il numero è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell'anno ed è accessibile dall'intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un'accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo.

Le operatrici telefoniche dedicate al servizio forniscono una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti sul territorio nazionale. Il servizio mediante l'approccio telefonico sostiene l'emersione della domanda di aiuto, consentendo un avvicinamento graduale ai servizi da parte delle vittime con l'assoluta garanzia dell'anonimato.

I materiali della campagna, scaricabili dalle risorse correlate, sono altresì disponibili in formato cartaceo presso il settore Tutela dei consumatori e utenti, politiche di genere, promozione della cultura di pace, in piazza dell'Unità d'Italia 1 a Firenze.

Contatti:


Altri link e comunicati:


Ultima modifica: 27/06/2017 12:24:14 - Id: 13864432