Salta al contenuto Salta al menu'

Eventi culturali

In Primo Piano

Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna

Dal 21 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 una straordinaria mostra dedicata all'arte del Cinquecento

Treno letterario

Treno letterario

Da marzo a maggio in viaggio con etruschi, antichi romani e Carlo Cassola

Sei domeniche tra viaggio e lettura, sei giornate dedicate alla ri-scoperta attraverso il treno ed i libri di luoghi noti ma spesso attraversati senza la dovuta attenzione. E' il Treno letterario 2016, iniziativa organizzata con il patrocinio della Regione Toscana dai Comuni di Volterra e di Cecina, in collaborazione con Toscana Libri.

Il Treno letterario si propone, come spiega il sottotitolo In Viaggio con Etruschi, antichi romani e Carlo Cassola di unire uno spostamento in treno lungo la ferrovia Cecina-Saline, recentemente riaperta al traffico ferroviario, e suggestioni letterarie e culturali. Il viaggio in treno sarà seguito (o preceduto, a seconda dell'itinerario in programma) dalla visita a siti archeologici o a luoghi densi di significato storico-letterario, in modo da creare un percorso culturale che unisca Volterra, Cecina e la ferrovia.

Programma - formato .pdf

Domenica 13 marzo 2016
I luoghi di Carlo Cassola - In viaggio con Daniele Luti
Lo scrittore Carlo Cassola (Roma, 1917 – Montecarlo di Lucca, 1987) ha dimorato a lungo nel volterrano, utilizzando spesso il treno da Cecina a Saline e ritorno. La sua esperienza di pendolare fu fonte di ispirazione per Ferrovia locale, romanzo di persone, piccole storie, paesaggi. Un micro-cosmo visto al di là e al di qua del finestrino di un treno.

  • Ore 10.00 - Cecina, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Saline e trasferimento a Volterra
  • Ore 11.30 - Carlo Cassola raccontato da Daniele Luti, Palazzo comunale, Sala Consiglio
  • Ore 13.00 - Visita libera alla Città
  • Ore 14.30 - Spettacolo del Gruppo Storico Sbandieratori e Balestrieri Città di Volterra, piazza dei Priori
  • Ore 15.30 - Trasferimento alla stazione di Saline
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Cecina

Domenica 3 aprile 2016
Alla scoperta degli Etruschi - In viaggio con Stefano Cocco Cantini e Simona Rafanelli

Sono gli etruschi, nel VII secolo a.C., a dare vita a Velathri, costruendo poi la grande cinta muraria lunga oltre sette chilometri che ha permesso a Volterra di divenire una delle dodici Città-Stato che formarono la nazione etrusca, con un territorio che si estendeva dal fiume Pesa al mar Tirreno e dall'Arno al bacino del fiume Cornia.

  • Ore 10.00 - Cecina, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Saline e trasferimento a Volterra
  • Ore 11.30 - Visita guidata al Museo Guarnacci e presentazione di "La musica perduta degli etruschi" (Edizioni Effigi) di Stefano Cocco Cantini e Simona Rafanelli
  • Ore 13.00 - Visita libera alla Città
  • Ore 15.30 - Trasferimento alla stazione di Saline
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Cecina

Domenica 10 aprile 2016
Volterra e Cecina al tempo dei Romani - In viaggio con Elena Sorge e Marco Vichi

Volterra si sottomette a Roma verso il 260 a.C. ed entra nella confederazione italica con il nome di Volaterrae. Ottiene la cittadinanza romana nel 90 a.C. ma durante la guerra civile tra Mario e Silla, il territorio è dichiarato ager publicus. Solo l'intervento di Cicerone, amico dei Caecinae, potente famiglia volterrana, permette alla città di tornare in possesso di gran parte delle terre confiscate e godere di un periodo di prosperità.

  • Ore 10.00 - Cecina, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Saline e trasferimento a Volterra
  • Ore 11.30 - Visita guidata al Teatro Romano e presentazione del libro "Il console" (Guanda) di Marco Vichi. A seguire visita all'Acropoli Etrusca e agli scavi dell'Anfiteatro
  • Ore 13.00 - Visita libera alla Città
  • Ore 15.30 - Trasferimento alla stazione di Saline
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Cecina

Domenica 24 aprile 2016
Alla scoperta degli Etruschi - In viaggio con Marco Buticchi e Stefano Genovesi

Già al tempo degli Etruschi, la Val di Cecina costituiva la direttrice che dal mare conduceva ad una delle più potenti metropoli del tempo, Volterra. Il toponimo Cecina, di origine etrusca, è infatti legato al cognome di una potente gens etrusca di origine volterrana, i Ceicna, conosciuti in epoca romana come Caecinae.

  • Ore 10.00 - Saline di Volterra, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Cecina e trasferimento al Museo Archeologico
  • Ore 11.30 - Visita guidata al Museo Archeologico e presentazione del libro "Il segno dell'aquila" (Longanesi) di Marco Buticchi
  • Ore 13.00 - Trasferimento al centro storico e visita libera alla città
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Saline di Volterra

Domenica 8 maggio 2016
Cecina e Volterra al tempo dei Romani - In viaggio con Fulvia Donati e Stefano Genovesi

Si hanno tracce della dominazione romana del territorio dove sorge Cecina da quando un alto personaggio imperiale, il console Albino Cecina ordinò la costruzione di una villa, i cui resti sono tutt'oggi visitabili in località San Vincenzino.

  • Ore 10.00 - Saline di Volterra, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Cecina
  • Ore 11.00 - Visita guidata alla Villa Romana di San Vincenzino e presentazione del libro "La villa romana dei Cecina a San Vincenzino" (Felici Editore) di Fulvia Donati
  • Ore 13.00 - Visita libera alla città
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Saline di Volterra

Domenica 29 maggio 2016
I luoghi di Carlo Cassola - In viaggio con Daniele Luti

Un viaggio dell'anima nei posti che hanno ispirato il grande scrittore alla stesura di "Tempi Memorabili" e rivivere le stesse emozioni che Fausto, il protagonista, ha vissuto in quell'estate memorabile in cui conosce Anna e con lei l'amore, sigillando Marina di Cecina come un luogo caro al suo cuore.

  • Ore 10.00 - Saline di Volterra, partenza dalla stazione
  • Ore 10.40 - Arrivo a Cecina e trasferimento a Marina di Cecina
  • Ore 11.30 - Visita ai luoghi di Cassola: la casa della signora Iole, la finestrella sul fiume, la foce del Cecina, la Caserma, la piazza dove vive Anna, il Bagno Vanni
  • Ore 13.30 - Visita libera a Marina di Cecina
  • Ore 15.30 - Trasferimento alla stazione di Cecina
  • Ore 16.00 - Partenza per rientro a Saline di Volterra

Il costo è di 22 euro per gli adulti e 10 per i bambini. Comprende biglietto A/R del treno,  biglietto del pullman per i trasferimenti, biglietto di ingresso a musei e siti argheologici, presentazioni letterarie. La prenotazione è obbligatoria.

Informazioni:
Tel. 0577 391787
email: redazione@toscanalibri.it


Ultima modifica: 11/04/2016 10:16:39 - Id: 13257798