Salta al contenuto Salta al menu'

Tipologie di procedimento

Tipologie di procedimento

Dati informativi su organizzazione e procedimenti
 

La banca dati informatica delle tipologie dei procedimenti amministrativi di competenza della Regione Toscana è stata istituita con delibera della G.R. n. 546 del 7 luglio 2014. A tale scopo  è stato avviato un nuovo processo di revisione ed aggiornamento delle tipologie di procedimenti amministrativi, inserite nell'allegato 1, già censite con la precedente delibera della G.R. n.804 del 26 settembre 2011.

Le tipologie censite sono state riversate nella banca dati informatica e sono soggette ad un meccanismo di aggiornamento continuo. La ricognizione dei procedimenti amministrativi inseriti nella banca dati assolve la duplice funzione di trasparenza ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 33/2013 e di determinazione dei termini ai sensi della L.R. 40/2009 "Norme sul procedimento amministrativo, per la semplificazione e la trasparenza dell'attività amministrativa".

La delibera 546/2014 individua inoltre gli indirizzi operativi per la gestione dell'applicativo informatico "banca dati delle tipologie di procedimenti amministrativi" allegato 2 e gli indirizzi operativi inerenti l'esercizio del potere sostitutivo e la procedura per la corresponsione dell'indennizzo da parte della Regione Toscana, allegato 3.

In caso di inerzia da parte dell'Amministrazione, decorso inutilmente il termine per la conclusione di un procedimento e non oltre un anno da detto termine, l'interessato può fare istanza per l'attivazione dell'esercizio del potere sostitutivo di cui all'art. 2 comma 9 ter della Legge 241/1990.

Per i procedimenti di competenza della Giunta regionale il potere sostitutivo è attribuito ai soggetti individuati ai sensi dall'art. 11 bis della l.r. 40/2009, il loro nominativo è indicato all'interno della Banca Dati in relazione a ciascun procedimento.

La banca dati informatica delle tipologie dei procedimenti amministrativi non contiene le seguenti tipologie di procedimenti:

  • i procedimenti di autotutela (salvo che questi non siano già stati espressamente previsti in legge);
  • i procedimenti finalizzati all'adozione di:
    a)atti di programmazione regionale e atti amministrativi generali;
    b)atti posti in essere dall'amministrazione nell'ambito di attività svolte in qualità di privato;
    c) atti di organizzazione interna e meri atti amministrativi.

A queste tipologie di atti non si applicano i termini di conclusione dei procedimenti.

Il progetto complessivo di realizzazione della banca dati delle tipologie dei procedimenti amministrativi prevede lo sviluppo di una ulteriore applicazione denominata "Anagrafe dei procedimenti" finalizzata al graduale accesso dall'esterno alle informazioni sull'iter di ogni  procedimento amministrativo.


Ultima modifica: 06/08/2015 12:36:27 - Id: 929728