Salta al contenuto Salta al menu'

Fare semplice

Fare semplice

In una democrazia avanzata il rapporto tra cittadini, imprese e pubblica amministrazione è diretto, trasparente e alla ricerca continua di rimuovere inutili pastoie burocratiche. Solo così si tutelano i diritti, si liberano risorse, aumenta la competitività e si amplificano le potenzialità di sviluppo del sistema.
Per migliorare i rapporti tra cittadini, imprese e istituzioni la Regione Toscana sta conducendo una campagna continua d'ascolto e di confronto utile al raggiungimento di tre obiettivi chiave:

  1. l'abbattimento dei tempi burocratici;
  2. la riduzione degli oneri e degli adempimenti amministrativi;
  3. un sempre maggiore utilizzo di strumenti telematici.

Il Progetto integrato di sviluppo dedicato alla semplificazione consente di comprendere meglio i passi già realizzati in tal senso.

Inoltre è possibile suggerire all'amministrazione indicazioni utili per:

  • snellire le procedure,
  • definire le priorità di intervento,
  • rimuovere le complicazioni burocratiche e gli adempimenti più onerosi.

Raccoglieremo così materiale prezioso per definire nuovi interventi di semplificazione su cui la Regione può operare in base alle competenze ad essa conferite dalla Costituzione.

Invia le tue indicazioni

 

Tutto su semplificazione, linee di intervento del programma integrato di sviluppo, misurazione degli oneri amministrativi e analisi di impatto della regolazione


Ultima modifica: 14/03/2014 12:03:14 - Id: 11556592