Salta al contenuto Salta al menu'

Biologico

In Primo Piano

La Bioeconomia in Toscana

La Giornata di Studio sulla Bioeconomia in Toscana, promossa dalla Presidenza della Regione Toscana, è stata organizzata come un incontro di discussione e confronto tecnico e programmatico tra...

Elenco telematico degli operatori biologici

Modalità di tenuta e procedure per l'accesso telematico Procedure per l'accesso telematico all'elenco nazionale degli operatori biologici. La Regione Toscana, con decreto...

Convegno Cluster SPRING

l Cluster SPRING è lieto di invitarvi al convegno: "La Bioeconomia in italia: dalla strategia all'azione". giovedi 28 giugno, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, presso La Sala delle...

Prodotti biologici, tipici e tradizionali nelle mense pubbliche

programmi di educazione alimentare nella Regione Toscana La normativa ed il materiale relativo alla LR 18/02: Norme per l'introduzione dei prodotti biologici, tipici e tradizionali...

Centri commerciali naturali, dal 17 ottobre aperto il bando per progetti animazione e promozione

Centri commerciali naturali, dal 17 ottobre aperto il bando per progetti animazione e promozione

Presentazione domande entro il 16 novembre 2018. Bando per micro e piccole medie imprese in forma associata ATS, ATI, Rete-Contratto, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Consorzi, Società consortili e altri soggetti

mercoledì, 17 ottobre 2018 09:26
venerdì, 16 novembre 2018 23:59
Non specificato



La Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 15643/ 2018, ha approvato il bando per l'accesso ai cofinanziamenti regionali per le attività di promozione e animazione dei Centri Commerciali Naturali (allegato A del decreto), pubblicato sul Burt del 17 ottobre 2018. La dotazione finanziaria ammonta a 350 mila euro. Presentazione domande entro il 16 novembre 2018.

Possono presentare domanda di cofinanziamento le micro e piccole medie imprese (MPMI) in forma associata ATS, ATI, Rete-Contratto, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Consorzi, Società consortili e altri soggetti operanti in attività di natura imprenditoriale in forma associata che operino all'interno dei Comuni con meno di 15.000 abitanti.

Al momento della presentazione della domanda i beneficiari devono essere formalmente costituiti, oppure dovranno impegnarsi a costituirsi entro 90 giorni dalla data di ricezione della comunicazione del finanziamento e comunque prima dell'avvio della realizzazione del progetto.

All'interno del bando sono contenuti i requisiti per l'ammissibilità delle domande, i criteri di valutazione dei progetti ai fini dell'ammissibilità e viene stabilito che la realizzazione e rendicontazione degli stessi debba avvenire entro il 31 dicembre 2018. Le spese considerate ammissibili saranno: assistenza tecnica, acquisto di servizi e materiali promozionali e di comunicazione, di servizi per la clientela in occasione di manifestazioni, animazione e intrattenimento, fidelizzazione e direct marketing.

Il contributo massimo erogabile non potrà superare il 50% del valore delle spese ammissibili fino ad un massimo di 30 mila euro. I progetti per essere ammessi devono avere un valore totale minimo di 7 mila euro. Il beneficio è concesso in regime di de minimis.

La gestione del bando è stata affidata a Sviluppo Toscana Spa; le domande di contributo potranno essere presentate esclusivamente online presso il sito del gestore Sviluppo Toscana entro e non oltre il 16 novembre 2018.

Vai al comunicato su Toscana Notizie >>

Regione Toscana

Ultima modifica: 08/11/2018 09:43:21 - Id: 15752666
  • Condividi
  • Condividi