Presidio affari europei e internazionali

Il Presidio nasce con l'obiettivo di rafforzare e mettere in collegamento le reti di eccellenza e la competitività in ambito europeo ed internazionale, per sfruttare al meglio le opportunità di finanziamento e di crescita del sistema regionale della sanità (Delibera di Giunta regionale 232 del 14/03/2017 e 669 del 25/05/2020).


Obiettivi

  • presidiare le tematiche di competenza della Direzione a livello europeo in modo da garantire uniformità di interventi sulle politiche strategiche in materia di sanità e sociale, e socio-sanitario
  • ottimizzare la capacità propositiva per incidere sulle politiche europee negli ambiti di competenza, migliorare la capacità attrattiva attraverso un efficientamento delle procedure di partecipazione alle call europee
  • migliorare lo scambio di informazioni e conoscenze anche per favorire partenariati e partecipazioni congiunte a progetti e iniziative europee.

Composizione

La Rete Presidio è coordinata dalla dirigente responsabile del Settore Ricerca e investimenti in ambito sanitario.

  • referenti dei settori interessati della Direzione Sanità, welfare e coesione sociale
  • referenti dell'Ufficio di Collegamento con l'Unione europea della Regione Toscana a Bruxelles
  • referenti delle Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Regionale
  • referenti dell'Agenzia Regionale di Sanità e altri enti
  • referenti Organismi di Governo Clinico
  • referenti della Fondazione Toscana Life Sciences
  • referenti del Laboratorio Management e Sanità dell'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa
  • referenti Fondazione Monasterio e Istituto di Fisiologia Clinica - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IFC)
  • referenti di Estar

e si avvale della collaborazione dei:

  • referenti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dl Lazio e della Toscana
  • referenti dell’IRCCS Don Gnocchi
  • referenti dell’IRCCS Stella Maris
  • referenti dell’Università di Firenze
  • referenti dell’Università di Pisa
  • referenti dell’Università di Siena

Elenco dei referenti ►►

Compiti

Il modello organizzativo permette di creare spazi dedicati di condivisione delle iniziative di rilievo europeo e internazionale assunte negli ambiti di competenza, di individuare le opportunità che l'Unione europea presenta per partecipare ai bandi, manifestazioni di interesse, programmi, consultazioni e presentare proposte per rendere più efficiente la presenza della Toscana a livello europeo.

Gruppi di lavoro

Ricerca ►►
Invecchiamento sano e attivo ►►
Promis (Programma mattone internazionale salute) ►►
Collaborazioni con la Repubblica popolare cinese  ►►

Contatti

Teresa Vieri - Regione Toscana
Direzione Sanità, welfare e coesione sociale
tel. 055.4383289
health.socialcare@regione.toscana.it

Notizie dall'Unione europea

Reti europee

La Regione Toscana è membro delle seguenti reti:
  • Euregha -  European Regional and Local Health Authorities ►►
  • Reves - Reseau Europeen des Ville et Regions de l'Economie Sociale ►►
  • Errin - European Regions Research and Innovation Network ►►
  • EIP on AHA Reference Site Collaborative Network
    European innovation partnership on Active and Healthy aging Reference Site Collaborative Network

 

Referenti

I referenti del Servizio sanitario garantiscono il necessario raccordo e un adeguato flusso informativo sulle opportunità di crescita e finanziamento.

 

Link utili

La Regione Toscana a Bruxelles ►►

Condividi
Aggiornato al:
20.06.2022
Article ID:
15055462