Salta al contenuto Salta al menu'

Terme

Curarsi con le Terme

Curarsi con le Terme


Le Terme Toscane sono da sempre accreditate tra le più importanti per la qualità e la molteplicità delle loro acque naturali che le hanno rese famose in tutto il mondo per la prevenzione ed il trattamento di numerose patologie:

Malattie reumatiche:
  • osteoartrosi ed altre forme degenerative;
  • reumatismi extra articolari.
Malattie delle vie respiratorie:
  • sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche;
  • bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva (con esclusione dell'asma e dell'enfisema avanzato, complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico).
Malattie dermatologiche:
  • psoriasi (esclusa la forma pustolosa, eritrodermica);
  • eczema e dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative);
  • dermatite seborroica ricorrente.
Malattie ginecologiche:
  • sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva;
  • leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche o distrofiche.
Malattie O.R.L.:
  • rinopatia vasomotoria;
  • faringolaringiti croniche;
  • sinusiti croniche;
  • stenosi tubariche;
  • otiti carattali croniche;
  • otiti croniche purulente non colesteatomatose.
Malattie dell'apparato urinario:
  • calcolosi delle vie urinarie e sue recidive.
Malattie vascolari:
  • postumi di flebopatie di tipo cronico.
Malattie dell'apparato gastroenterico:
  • dispepsia di origine gastroenterica e biliare;
  • sindrome dell'intestino irritabile nella varieta' con stipsi.

(fonte: Ministero della Salute)

 



Tutte le Terme Toscane sono convenzionate con il S.S.N.

Dal 19/04/1996, data della sottoscrizione dell’accordo tra le Regioni e le Terme a livello nazionale, per fruire delle cure termali è sufficiente presentare alla Terme prescelta la sola prescrizione-ricetta rilasciata dal medico di famiglia, oppure da un medico specialista del servizio pubblico, sul normale ricettario in loro dotazione.

Non è necessario riportare sulla ricetta il nome dello stabilimento termale desiderato, poichè ogni cittadino può esercitare il diritto di libera scelta del luogo di cura.

La presentazione della ricetta comporta il solo pagamento del ticket, salvo le riduzioni o esenzioni previste dalle normative.

Ultima modifica: 06/11/2012 17:52:36 - Id: 47602