Salta al contenuto Salta al menu'

Politiche abitative

In Primo Piano

Accreditamento agenzie sociali per la casa

Con la Legge Regionale 3 febbraio n.13 " Disposizioni per il sostegno alle attività delle agenzie sociali per la casa " la Regione Toscana detta disposizioni per lo sviluppo e il...

La condizione abitativa in Toscana

In occasione della Conferenza regionale sulla casa è stato presentato il V Rapporto sulla condizione abitativa in Toscana, da cui emerge una situazione complessa e delicata.

All. C - XVII Bando di vendita (D.D. n. 3009 del 17/06/2010)

All. C - XVII Bando di vendita (D.D. n. 3009 del 17/06/2010)

La Regione Toscana, ai sensi degli artt. 20 comma 1 lett. d) e 24 della L.R. 27 dicembre 2004 n. 77,

vende il seguente immobile di sua proprietà:

Fondo Commerciale , ubicato in Comune di Pistoia, Corso A. Gramsci, 112 , identificato all'N.C.E.U. del Comune di Pistoia al Foglio 220 Particella 104 sub 8 Categoria C/1 Classe 11Consistenza mq 241 Rendita catastale € 5.302,26

al prezzo di stima di Euro 500.000,00.

Descrizione
Fondo commerciale destinato in epoca recente a ristorante che occupa circa la metà del piano terra dell'intero immobile.
L'unità immobiliare ha il proprio accesso dal civico 112 con un ingresso secondario dal Vicolo S. Michele. All'interno l'immobile risulta composto da:
­ Ingresso e sala bar/ristorante: vano indiviso di circa 150 mq lordi, con pavimento di marmo e sovrastante parquet, solaio con controsoffitto in cartongesso per un altezza media di m 2.80.
­ Saletta e bagni: dalla sala principale si accede ad un vano di ridotte dimensioni destinato a saletta riservata e tramite un disimpegno ai tre bagni, con antibagno, di cui uno riservato ai disabili ed a un piccolo vano rispostiglio. La zona saletta ed i bagni, hanno altezza media di m 2.50 non sono provvisti di finestre, i pavimenti sono in gres, le pareti dei bagni sono rivestite da piastrelle fino all'altezza di m 2.00.
­ Cucina: Vano indiviso di forma stretta ed allungata di superficie lorda di circa mq 45. La cucina ha accesso esterno dal Vicolo S. Michele e comunica attraverso un'apertura nella parete con la sala ristorante. Il vano ha un'altezza media di m 2.80 con pavimenti in monocottura e pareti rivestite con piastrelle fino all'altezza di m. 2.00. La cucina è priva di riscaldamento, con impianti (elettrico, idrico, gas) esterni alle murature; è presente una caldaia a gas per riscaldamento acqua. Il vano è dotato di un impianto di aerazione con canale di sfiato esterno.
Gli infissi della sala ristorante sono in legno quelli della cucina in alluminio, i servizi igienici sono di buon livello e recente realizzazione, l'impianto termico è indipendente con termosifoni a parete ed erogatori di aria caldo/fredda.

Per il fondo commerciale dichiarato di interesse storico artistico, è stato rilasciato il provvedimento di autorizzazione a vendere dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dip.to per i beni culturali e paesaggistici della Toscana, con le seguenti prescrizioni e condizioni:
- i progetti di opere di qualunque genere, che si intendano eseguire sull'immobile, dovranno essere preventivamente autorizzati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, per le province di Firenze, Pistoia e Prato ai sensi dell'art. 21, comma 4 del D.Lgs. 42/2004 e ss.mm.ii.;
- l'immobile per il quale si ritiene compatibile la destinazione d'uso a ristorazione – residenziale – ufficio, non dovrà comunque essere destinato ad usi, anche a carattere temporaneo, non compatibili con il suo carattere storico e artistico o tali da recare pregiudizio alla sua conservazione. A tale riguardo ogni variazione d'uso, anche qualora non comporti modifica della consistenza architettonica del bene, dovrà essere preventivamente comunicata alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le province di Firenze Pistoia e Prato ai sensi del D. Lgs. 42/2004 e ss.mm.ii.

Il bene sopra indicato è venduto a corpo e non a misura.

La seduta pubblica si terrà il giorno 26 ottobre 2010 alle ore 11.15.

Per informazioni sul bene in vendita, contattare il personale regionale ai seguenti numeri telefonici:
0554384042 – 0554384010

per le modalità di partecipazione all'asta, scarica il bando


Ultima modifica: 02/01/2013 16:08:26 - Id: 64238