Open Geodata

 


La apertura, la documentazione e l'accessibilità del patrimonio conoscitivo sono la base per favorirne sia il riuso da parte degli altri soggetti pubblici (per una coerenza dei diversi processi decisionali, basati sulle stesse informazioni, e per i processi di copianificazione), sia l'utilizzo da parte dei cittadini nei processi partecipativi e per favorire la massima trasparenza dei processi decisionali e dell'attività amministrativa.

Già la Convenzione di Aarhus (pdf), allo scopo di perseguire la tutela ed il miglioramento dello stato dell'ambiente e di assicurare uno sviluppo sostenibile e senza rischi per l'ambiente (vedi anche il sito "Sintesi della legislazione dell'UE", stabilisce che per "contribuire a tutelare il diritto di ogni persona, nelle generazioni presenti e future, a vivere in un ambiente atto ad assicurare la sua salute e il suo benessere, ciascuna Parte garantisce il diritto di accesso alle informazioni, di partecipazione del pubblico ai processi decisionali e di accesso alla giustizia in materia ambientale in conformità delle disposizioni della presente convenzione."

Tali direttrici sono state poi ulteriormente coniugate da tutte le altre Direttive Europee in materia di informazione geografica e di gestione dell'ambiente (si richiamano in particolare la Direttiva 2003/4/CE, sull'accesso del pubblico all'informazione ambientale (pdf), la Direttiva 2003/35/CE che prevede la partecipazione del pubblico nell'elaborazione di taluni piani e programmi in materia ambientale (pdf), la Direttiva 2003/98/CE (pdf) relativa al riutilizzo dell'informazione del settore pubblico, la Direttiva 2007/2/CE (pdf) che istituisce un'Infrastruttura per l'informazione territoriale nella Comunità europea.

A queste si aggiungono le recenti indicazioni in materia di Open Data dell'Agenda Digitale Europea e di Agenda Digitale Italiana

Si segnala inoltre il sito della Open Knowledge Foundation sugli Open Data

La Regione Toscana ha deciso di consentire la visualizzazione e lo scarico dei dati cartografici con licenze Creative Commons CC-BY o CC-BY-SA  come previsto dall'Atto di Indirizzo 2013 (pdf)  (approvato con Delibera della Giunta Regionale n.291 del 22/04/2013 (pdf) e dal Decreto Dirigenziale n.663/2014 (pdf) "Individuazione delle tipologie di licenze Creative Commons da assegnare ai dati geocartografici prodotti dalla Regione Toscana e diffusi a mezzo servizi web o ceduti in copia".

Di seguito alcuni archivi liberamente scaricabili:


Altri archivi, organizzati in più parti quali la Carta Tecnica Regionale, possono essere individuati e scaricati dal Portale Geoscopio (http://www502.regione.toscana.it/geoscopio/cartoteca.html)per la visualizzazione della cartografia e lo scarico dei dati geografici - Manuale di utilizzo del sistema Geoscopio (pdf) o dalla pagina dei Comuni

Si segnala anche il sito del CISIS-CPSG dove è disponibile il database "Strati prioritari 10k" (DB Prior 10k nazionale) e i link ai Geoportali delle diverse Regioni

I dati territoriali ed ambientali della Regione Toscana sono anche fruibili tramite i servizi web dell'Infrastruttura Geografica Regionale

Si segnala infine il sito ufficiale degli Open Data della Toscana

Ulteriori argomenti relativi agli Open Geodata disponibili alla pagina http://www.regione.toscana.it/web/geoblog/open-geodata