Regione Toscana: avvisi pubblici per dichiarazioni di pubblica utilità

Avvisi ai sensi del decreto del presidente della repubblica (Dpr) 327/2001 articolo 16 "Le modalità che precedono l'approvazione del progetto definitivo" e articolo 17 "Approvazione del progetto definitivo"


La richiesta di pubblicazione sul sito web della Regione Toscana degli avvisi:

deve pervenire scrivendo a avvisi.espropri@regione.toscana.it seguendo le specifiche istruzioni.


Avvisi pubblici per dichiarazione di pubblica utilità

 

Permesso di ricerca di risorse geotermiche denominato “Guardistallo”, riguardante la costruzione di una postazione di perforazione e la realizzazione di due pozzi esplorativi nel Comune di Montecatini Val di Cecina (PI). Disposizione di occupazione temporanea, apposizione del vincolo preordinato all'esproprio,  e  dichiarazione di pubblica utilità.

  • Trattasi di: procedimento per l’autorizzazione alla variazione del programma dei lavori relativo al permesso di ricerca di risorse geotermiche denominato “Guardistallo”, riguardante la costruzione di una postazione di perforazione e la realizzazione di due pozzi esplorativi nel Comune di Montecatini Val di Cecina
  • Oggetto dell'esproprio: Procedimento per l’Autorizzazione alla variazione del Programma lavori relativo al Permesso di Ricerca di risorse geotermiche denominato “Guardistallo”, riguardante la costruzione di una postazione di perforazione e la realizzazione di due pozzi esplorativi nel Comune di Montecatini Val di Cecina (PI).
  • Autorità espropriante: Regione Toscana
  • Data di inizio della pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: 27 dicembre 2021
  • Data di fine della pubblicazione ai fini della presentazione di osservazioni: 16 gennaio 2022
  • Comune o l'elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comune di Montecatini Val di Cecina (PI)
  • Nome e l'ufficio del responsabile del procedimento: ingegnere Alessandro Fignani dirigente del settore “Miniere, autorizzazioni in materia di geotermia e bonifiche” della  Regione Toscana
  • Sito internet dove la stazione appaltante abbia già o intenda pubblicare l'avviso: sito web Regione Toscana (questa pagina) e Albo pretorio del Comune di Montecatini Val di Cecina (PI)
  • Consulta l'avviso pubblico (testo integrale pdf)

pubblicazione 27 dicembre ore 8:00

 

Realizzazione ed esercizio di un nuovo impianto eolico denominato “IMPIANTO EOLICO MONTE GIOGO di MUGELLO” e relative opere connesse, localizzato nei Comuni di Vicchio e Dicomano (per l'impianto eolico), San Godenzo e Rufina (per le opere accessorie), Barberino del Mugello e Scarperia e San Piero (per le lavorazioni), in Provincia di Firenze. Provvedimento autorizzativo unico regionale in corso ai sensi dell'articolo 27 bis del decreto legislativo 152/2006, comprensivo di autorizzazione unica ai sensi dell'art. 12 del decreto legislativo 387/2003:

 

  • Trattasi di apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e Dichiarazione di pubblica utilità: Avviso pubblico ed elenco particellare (file pdf)
  • Proponente: AGSM AIM Verona s.p.a.;
  • Autorità espropriante: Città Metropolitana di Firenze;
  • Data di inizio della pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: dal 17 novembre 2021 al 17 dicembre 2021 compreso;
  • Data di scadenza della pubblicazione dell'avviso ai finidelle osservazioni: 17 dicembre 2021;
  • Elenco dei territori comunali dove ricadono i  beni oggetto dell'esproprio:
    Comune di Vicchio (FI)
    Comune di Dicomano (FI)
    Comune di San Godenzo (FI)
    Comune di Rufina (FI),
    Comune di Barberino del Mugello (FI)
    Comune di Scarperia e San Piero (FI).
  • Nome e ufficio del responsabile del procedimento: Carla Chiodini responsabile del  settore VIA-VAS Opere pubbliche di Interesse strategico regionale.
  • Per tutti i dettagli dell'avviso, consultare avviso pubblico con elenco ditte catastali (testo integrale pdf)

pubblicazione 17 novembre 2021 ore 8



Realizzazione di un nuovo impianto eolico denominato "Impianto eolico Monte Giogo di Villore e delle relative opere accessorie e connesse, localizzato nei Comuni di Vicchio e Dicomano (per l’impianto eolico), San Godenzo e Rufina (per le opere accessorie), Barberino del Mugello, Borgo San Lorenzo e Scarperia e SanPiero (per le lavorazioni), in provincia di Firenze.
Provvedimento autorizzativo unico regionale in corso ai sensi dell'art. 27 bis del decreto legisaltivo 152/2006, comprensivo di Autorizzazione unica ai sensi dell'art. 12 del decreto legislativo 387/2003. L’autorizzazione avrà effetto di variante urbanistica

  • Trattasi di:  Apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e Dichiarazione di pubblica utilità
     
  • Proponente progetto: AGSM AIM Verona s.p.a.;
     
  • Autorità espropriante: Città Metropolitana di Firenze;
     
  • Data di avvio della pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: dal giorno 29 ottobre 2021 al giorno 29 novembre 2021 compreso.
    Eventuali specifiche osservazioni devono pervenire in forma scritta (o equivalente PEC all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it) contestualmente a:
    - Regione Toscana settore “Valutazione impatto ambientale, Valutazione ambientale strategica, Opere pubbliche di interesse strategico regionale”, piazza dell'Unità italiana n. 1 -50123 Firenze;
    - Regione Toscana, settore “Servizi pubblici locali, energia, inquinamenti e bonifiche”, via di Novoli n. 26 -50127 Firenze
     
  • Data di scadenza della pubblicazione dell'avviso ai fini delle osservazioni: 29 novembre 2021;
     
  • Elenco dei Comuni ove ricadono i beni oggetto dell'esproprio: Comune di Vicchio (FI), Comune di Dicomano (FI), Comune di San Godenzo (FI), Comune di Rufina (FI), Comune di Barberino del Mugello (FI) e Comune di Scarperia e San Piero (FI).
     
  • Nome e ufficio del responsabile del procedimento: Carla Chiodini - Settore VIA-VAS Opere pubbliche di interesse strategico regionale.
     
  • Sito web: la documentazione progettuale, fatti salvi eventuali dati coperti da segreto, è pubblicata sul sito web della Regione Toscana all’indirizzo: www.regione.toscana.it/via.
    Relativamente allo stesso progetto sono state applicate anche le forme di consultazione e di presentazione osservazioni, previste dal D.Lgs. 152/2006 e inerenti il provvedimento autorizzatorio unico regionale e la connessa VIA: si rimanda agli avvisi al pubblico, inerenti il PAUR, presenti al link https://www.regione.toscana.it/-/procedimento-coordinato-e-provvedimento-unico.

  • Per tutti i dettagli necessari consultare l'avviso pubblico ed elenco particellare (testo integrale pdf).

  • Per eventuali informazioni si può contattare la Regione Toscana -Settore “Servizi Pubblici Locali, Energia , Inquinamenti e Bonifiche” -Via di Novoli n. 26 -Firenze, tel.  055-4386313, 055-4384365.

pubblicazione 29 ottobre 2021 ore 8.00

 

Sistemazione del ramo Torano del Torrente Carrione, compresa la demolizione degli ostacoli al deflusso delle acque”.  Notifica decreto dirigenziale 569 del 19 gennaio 2021 di occupazione d’urgenza preordinata all’espropriazione ai sensi dell’articolo 22 bis del deceto del presidente della Repubblica 327/2001, con determinazione dell’indennità provvisoria di esproprio e avviso di immissione nel possesso a favore di Regione Toscana:

 

 

  • Trattasi di avviso relativo a notifica del decreto dirigenziale 569 del 19 gennaio 2021
    con oggetto "Sistemazione del ramo Torano del Torrente Carrione, compresa la demolizione degli ostacoli al deflusso delle acque”. Disposizione, ai sensi dell’art. 22 bis del D.P.R. n. 327/2001, nelle more dell’emissione del decreto di esproprio, dell’occupazione anticipata d’urgenza e determinazione in via provvisoria l’indennità di esproprio delle aree interessate dal Piano Particellare di Esproprio", ai fini di occupazione d’urgenza preordinata all’espropriazione, condivisione dell'indennità entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'avviso, immisione in possesso di Regione Toscana a partire dal 9 marzo 2021 ore 10:00
     
  • Irreperibilità di alcuni beneficiari dell'indennità: alcuni dei beneficiari delle indennità di esproprio intestatari dei mappali riportati nell'ultima pagina dell'avviso, sono risultati irreperibili;
     
  • Accettazione e condivisione dell'indennità: i suddetti beneficiari hanno la facoltà di condividere l’indennità indicata nel decreto dirigenziale 569 del 19 gennaio 2021 entro 30 giorni dalla pubblicazione di questo avviso sul sito della Regione e sull'Albo pretorio del Comune di Carrara: ossia a partire dal 20 febbraio ed entro il 21 marzo 2021;
    se i beneficiari  non condividono
    l’indennità, hanno facoltà di presentare osservazioni scritte e depositare documenti
     
  • Fine dei termini per l'accettazione dell'indennità: qualora non pervenga alcuna comunicazione da parte dei beneficiari indicati nel decreto entro il 21  marzo 2021, la somma proposta si intenderà rifiutata e verrà conseguentemente depositata presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze (ex Cassa Depositi e Prestiti);
     
  • Responsabile del procedimento espropriativo  ai sensi della L. N. 241/90 è il Commissario ingegnere Antonio Cinelli, tel. 055.4387765, e.mail: commissario.massacarrara@regione.toscana.it;
     
  • Modelli per accettare e riscuotere l'indennità: la condivisione della indennitàò avviene attraverso modelli debitamente compilati e sottoscritti da ogni proprietario/comproprietario e enfiteuta del bene, dovranno essere inviati all’indirizzo Regione Toscana – Settore  Struttura Commissariale DPGR 142/2016 – c/o Genio CivileToscana Nord, sede di Massa, via Democrazia n. 17, in uno dei seguenti modi:
    - a mezzo raccomandata, oppure
    - tramite il sistema telematico ap@ci https://www.regione.toscana.it/apaci, oppure
    - tramite posta elettronica certificata (la casella di posta elettronica certificata di Regione Toscana è: regionetoscana@postacert.toscana.it;
     
  • Immissione in possesso a favore della Regione Toscana, ente attuatore dell’intervento, di cui sarà redatto idoneo verbale, anche ai finidella redazione dello stato di consistenza ai sensi e per gli effetti dell'art. 24 del D.P.R. n. 327/2001, fissata a partire dalla giornata del 9 marzo 2021, ore 10:00 e seguenti direttamente sui terreni oggetto di esproprio di cui al decreto 569 del 19/01/2021 alla presenza dei tecnici della Regione Toscana a tanto incaricati;
     
  • Visione e acquisizione della documentazione costituente il progetto, del decreto n. 569 del 19/01/2021 e dei suoi allegati, e della modulistica indicata in questo avviso
    - presso gli uffici della Struttura commissariale Ing. Antonio Cinelli, c/o Genio Civile Toscana Nord– sede di Massa, Via Democrazia, 17 – 54100 Massa (MS) – Piano Primo,  previo appuntamento da richiedersi atel 0554387528 - email: cristina.baudone@regione.toscana.it
    oppure
    - online agli  indirizzi web http://www.regione.toscana.it/-/interventi-di-sistemazione-del-ramo-di-torano-torrente-carrione  e https://www.regione.toscana.it/-/apposizione-del-vincolo-preordinato-all-esproprio;
     
  • Pubblicazione ulteriore del presente   avviso  viene  inoltre  pubblicato sul sito   istituzionale   della   Regione   Toscana   alla   pagina   consultabile   all'indirizzo http://www.regione.toscana.it/-/dichiarazioni-di-pubblica-utilita.
     
  • Eventuali chiarimenti in merito a questa procedura si rimane a disposizione al seguente recapito: Cristina Baudone Ufficio del Genio civile Toscana nord, sede di Massa cristina.baudone@regione.toscana.it , tel. 055 4387528.    
     
  • scarica Avviso pubblico (testo integrale file pdf), decreto 569/2021, notifica del decreto e modelli per accettazione e riscossione indennità:  
    - decreto 569 del 19 gennaio 2021
    - Elenco beneficiari  (allegato 1 del decreto 569)
    - Notifica del decreto dirigenziale 569 del 19 gennaio 2021 (file pdf) e modelli allegati alla notifica del decreto:
    - allegato 1 (file pdf)
    - modello A (file pdf)
    - modello B (file pdf)
    - modello C (file pdf)
    - Dcumentazione progetto: https://www.regione.toscana.it/-/interventi-di-sistemazione-del-ramo-di-torano-torrente-carrione

pubblicazione 17 febbraio 2021 ore 16:48

 

Casse di espansione di Figline – Pizziconi Lotto 2 (codice 09IR007/G4). Avviso pubblico per l’avvio del procedimento per la proproga di dichiarazione di pubblica utilità ex art. 13 "Contenuto ed effetti  dell'atto  che  comporta  la  dichiarazione  di pubblica utilità" comma 5 del Dpr 327/2001 dell’intervento:

  • Trattasi di proroga di dichiarazione di pubblica utilità;
  • Oggetto dell'esproprio: Casse di espansione di Figline – Pizziconi Lotto 2 (codice 09IR007/G4);
  • Autorità espropriante: Commissario di governo decreto legge 91/2014 - decreto legge 133/2014;
  • Data di avvio dei termini di pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: 15 febbraio 2021
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: (15 giorni) primo marzo 2021;
  • Comune o l'elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: comuni di Figline Incisa Valdarno, Reggello;
  • Nome e ufficio del responsabile del procedimento: Settore Genio Civile Valdarno Superiore - ing. Leandro Radicchi.
  • scarica l'avviso pubblico (testo integrale pdf)


Comunicazione di avvio del procedimento per la proroga della dichiarazione di pubblica utilità ex art. 15 comma 3 del decreto presidente della Repubblica 327/2001, relativo a Cassa di espansione sul Torrente Bicchieraia (codice 09IR044/G4):

  • Proroga di dichiarazione di pubblica utilità
  • Oggetto dell'esproprio: Cassa di espansione sul Torrente Bicchieraia (codice 09IR044/G4);
  • Autorità espropriante: commissario di governo decreto legge 91/2014 - decreto legge 133/2014;
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso a fini della presentazione delle osservazioni: 18 marzo 2020;
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso ai fini della presentazione di osservazioni: primo aprile 2020;
  • Comune o l'elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comune di Arezzo;
  • Nome e ufficio del responsabile del procedimento: settore Genio Civile Valdarno Superiore - ing. Leandro Radicchi.

 

Avvio del procedimento per l'approvazione del progetto esecutivo di adeguamento strutturale argine sinistro, VI lotto del fiume Serchio
Avviso ai soggetti interessati dalla procedura espropriativa, ai sensi degli articoli 7 e 8 legge 241/90 e art. 16 D.P.R. n. 327/2001: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Commissario di Governo – Enrico Rossi
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: 29 Novembre 2019
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 31 Dicembre 2019
  • Comune o elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto di esproprio: Comune di Lucca
  • Nome e l'Ufficio del Responsabile del Procedimento: Ing. Gennarino Costabile, Settore Assetto Idrogeologico della Regione Toscana

 

Interventi di messa in sicurezza idraulica dei T.ti Brana e Stella: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Regione Toscana
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: data di ricezione della comunicazione
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 30 gg dalla data di ricezione della comunicazione
  • Comune o elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto di esproprio: Comune di Pistoia - Comune di Serravalle P.se
  • Nome e l'Ufficio del Responsabile del Procedimento: Ing. Marco Masi - Settore Genio Civile Valdarno Centrale e Tutela dell'Acqua;
  • Eventuale proprio sito internet dove la staziona appaltante abbia o intenda pubblicare l'avviso: www.regione.toscana.it/-/torrenti-brana-e-stella

 

Interventi di sistemazione del ramo di Torano del torrente Carrione, compresa la demolizione degli ostacoli di deflusso delle acque, in comune di Carrara: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Regione Toscana, strutture commissariale ex DPGR 142/2016 - Ing. Antonio Cinelli
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: 10 luglio 2019
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 10 agosto 2019
  • Elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comune di Carrara
  • Nome e l'ufficio del responsabile del procedimento: Settore assetto idrogeologico - Ing. Gennarino Costabile

 

Casse di espansione di Figline, Cassa di espansione Restone e sistemazione del reticolo idraulico di pertinenza – Stralcio n.2: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Commissario di Governo per il disseto idrogeologico - L. 116/2014 e L. 164/2014
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: 17 giugno 2019
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 17 luglio 2019
  • Elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comuni di Figline e Incisa Valdarno
  • Nome e l'ufficio del responsabile del procedimento: Ing. Lorenzo Conti, Regione Toscana Genio Civile
    Valdarno Superiore
  • Eventuale proprio sito internet o albo dove verrà pubblicato l'avviso: --

 

Procedimento finalizzato al rilascio dell'Autorizzazione Unica ex D.Lgs. 387/2003 alla costruzione e all'esercizio dell'impianto geotermoelettrico, e di tutte le opere ad esso connesse e funzionali, denominato "Saragiolo" (precedentemente denominato "Poggio Montone") ricadente nei Comuni di Piancastagnaio (SI) e Santa Fiora (GR): Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Regione Toscana
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: 6 maggio 2019
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 26 maggio 2019
  • Elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comune di Piancastagnaio (Si) e Comune di Santa Fiora (Gr)
  • Nome e l'ufficio del responsabile del procedimento: Dott.ssa Renata Laura Caselli, Dirigente del Settore "Servizi Pubblici Locali, Energia e Inquinamenti" - Regione Toscana
  • Eventuale proprio sito internet o albo dove verrà pubblicato l'avviso: Albo pretorio dei Comuni di Piancastagnaio (Si) e Santa Fiora (Fi)

 

Avvio del procedimento per l'approvazione del progetto definitivo dei lavori di messa in sicurezza dell'arginatura del Torrente Calice in sinistra idraulica dalla autostrada A11 fino alla confluenza con il Torrente Agna e dell'area ricompresa tra il Torrente Calice ed il Torrente Calicino in Comune di Prato- II stralcio
Avviso ai soggetti interessati dalla procedura, ai sensi degli articoli .7 e 8 legge 241/1990 e art.16, D.P.R. 327/2001: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Regione Toscana
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: data di ricezione della comunicazione
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 30 gg dalla data di ricezione della comunicazione
  • Comune o elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto di esproprio: Comune di Prato
  • Nome e l'Ufficio del Responsabile del Procedimento: Marco Masi - Settore Genio Civile Valdarno Centrale e Tutela dell'Acqua;
  • Eventuale proprio sito internet dove la staziona appaltante abbia o intenda pubblicare l'avviso: http://www.regione.toscana.it/messa-in-sicurezza...

 

Casse di espansione di Figline - lotto n.4 - Intervento di adeguamento del ponte sull'Arno in loc. Pian dell'Isola: Avviso pubblico

  • Autorità espropriante: Commissario di governo contro il dissesto idrogeologico (ai sensi dell'art. 10 del D.L. 91/2014 convertito in L. 116/2014 e dell'art. 7 del D.L. 133/2014 convertito in L. 164/2014)
  • Data di avvio dei termini della pubblicazione dell'avviso: 20 febbraio 2019
  • Data di scadenza dei termini della pubblicazione dell'avviso: 6 marzo 2019
  • Elenco dei comuni ove ricade il bene oggetto dell'esproprio: Comune di Reggello, Figline e Incisa Valdarno
  • Nome e l'ufficio del responsabile del procedimento: Leandro Radicchi dirigente del settore Genio Civile Valdarno Superiore
  • Sito internet dove verrà pubblicato l'avviso: --

Aggiornato al:
11.01.2022
Article ID:
13688105