Emergenza e sicurezza
Ambiente
Istituzioni
3 maggio 2013
9:56

Rossi: 'Fare presto per la Concordia, Piombino il porto più adatto'

ISOLA del GIGLIO (Gr) - "Chiediamo al Governo che si continui a seguire con impegno e vigilanza questa difficile operazione. La Concordia va rimossa quanto prima, il porto di Piombino è il più adatto per lo smantellamento. Credo che entro l'anno saremo in grado di consentire l'ingresso dello scafo in porto". Queste le parole del presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, in visita stamani all'Isola del Giglio insieme al ministro dell'ambiente, Andrea Orlando.

"Noi - ha proseguito - lavoriamo e candidiamo fermamente il porto di Piombino. In ogni caso bisogna garantire che lo smaltimento avvenga in modo corretto sotto il profilo ambientale e sociale. Non autorizzeremo porcherie. L'Europa è distratta e ipocrita, consente e norma la costruzione di queste navi e poi permette che lo smantellamento sia realizzato da società che operano nel terzo mondo senza normative di sostenibilità e con il rischio di sfruttare i lavoratori e magari di impiegare anche

bambini. Dobbiamo firmare subito l'intesa tra Regione, enti locali e ministeri interessati. Ho buone ragioni per ritenere che i tempi tra rimozione e adeguamento del porto coincideranno e quello che faremo costituirà un esempio positivo per l'Italia e l'Europa. Siamo la Toscana - ha concluso Rossi -, chi altri se non noi potrebbe riuscirci?".