Strategia di comunicazione del Por Fse 2014-2020


Alle attività di comunicazione del Por Toscana Fse 2014-2020, la Regione Toscana ha assegnato un importo complessivo di 2.198.890 euro, pari allo 0,3% del budget del Por - delibera di Giunta n. 197 del 2 marzo 2015. Tali risorse sono state ripartite per ciascuna annualità, assegnando quote crescenti in corrispondenza della prevista crescita del volume delle azioni del Por nel corso del settennato.

Riguardo alla governance dei processi di comunicazione, l'Autorità di gestione del Por Fse opererà in sinergia con gli uffici che seguono il Piano generale della Comunicazione regionale e con l'Agenzia per le Attività di Informazione degli organi di Governo della Regione, che è responsabile della gestione del sito istituzionale della Regione e dei suoi canali dedicati al fondi europei.

In linea con l'importanza assegnata nell'ambito del Por Fse 2014-2020 all'inclusione sociale, saranno attivati strumenti di comunicazione specifici per soggetti svantaggiati ed in particolare per persone con disabilità. In particolare gli strumenti che potranno essere attivati sono:

- pubblicazione delle informazioni sui fondi Fse sullo spazio web ufficiale, nel rispetto degli standard qualitativi europei "Minerva" (2004), della legge Stanca (legge 4 del 9.01.2004) e sue successive modifiche e integrazioni;

- richiesta telematica (via telefono o via web) di invio/recezione della documentazione FSE con download di file accessibili, leggibili anche attraverso software di sintesi vocale;

- evidenza dei canali di comunicazione diretta Fse: contatto telefonico (numero verde) e contatto web settorefse@regione.toscana.it così da offrire informazioni e risposte, immediate e specifiche, anche ai soggetti diversamente abili

- creazione di data base (mailing list e numeri telefonici) attraverso cui dare informazioni, segnalare strumenti e notificare eventi di pertinenza FSE, sotto forma di mail o sms vocale (uso di applicazioni già esistenti come WhatsApp)

- invio di newsletter a istituti, associazioni, enti, organizzazioni (regionali e provinciali) che operano nell'ambito delle disabilità per promuovere le azioni FSE e segnalare aggiornamenti e novità

- pubblicazione delle informazioni su testate giornalistiche online (nazionali e regionali), siti web e forum dedicati ai diversamente abili

- predisposizione di traduzioni in Lis (Lingua dei segni) e impiego di apparecchi video di visione frontale ed espansa per consentire la lettura labiale durante seminari/incontri/convegni, da richiedere all'atto della registrazione all'evento

- realizzazione di video (televisivi o web) accessibili ai diversamente abili anche attraverso i sottotitoli o il linguaggio dei segni

- predisposizione di materiale informativo, depliants e brochure in Braille

- realizzazione di incontri, convegni, eventi in ambienti e contesti privi di ostacoli architettonici

Per tutti i dettagli scarica i documenti del Por Fse della Regione Toscana 2014-2020:

 

Condividi
Aggiornato al:
17.10.2018