Rapporto sul debito regionale al 31/12/2010

Condividi

Tra i principali dati del Rapporto sul debito regionale - aggiornamento 31 dicembre 2010 emerge la riduzione del debito regionale pro-capite su base annua: la variazione dal 2009 al 2010 è del - 11,57%.
Il rapporto, curato dal settore Politiche finanziarie della direzione generale "Organizzazione e Risorse", descrive e analizza la situazione debitoria dell'ente Regione: la struttura del debito con oneri a carico regionale e con oneri a carico dello Stato, l'ammortamento del debito complessivo, le scadenze dei mutui e dei prestiti obbligazionali. L'ultima sezione raccoglie le tabelle analitiche di dettaglio dell'ammortamento del debito.

Contenuti del rapporto in breve:

Sezione I Informazioni di carattere generale sul debito della Regione Toscana

Sezione II La struttura del debito con oneri a carico regionale

Sezione III La struttura del debito con oneri a carico dello Stato

Sezione IV Analisi dell'ammortamento del debito complessivo: Analisi dell'ammortamento del debito con oneri a carico regionale, dell'ammortamento del debito contratto dalla Regione con oneri a carico dello Stato, dell'ammortamento del debito complessivo (oneri a carico Regione + oneri a carico Stato)

Sezione V Scadenze dei mutui e dei prestiti obbligazionari (a carico di Regione e Stato) le cui rate di ammortamento sono pagate dalla Regione Toscana; Debito con oneri a carico della Regione, per anno di scadenza finale dell'ammortamento; Debito con oneri a carico dello Stato e rate pagate dalla Regione, per anno di scadenza finale dell'ammortamento

Sezione VI Tabelle di analisi di dettaglio dell'ammortamento del debito, al 31-12 di ogni anno

Aggiornato al:
18.12.2012