Bilancio sociale 2010 - 2014

Toscana in chiaro, il bilancio con forme di rendicontazione diverse dal tradizionale rendiconto finanziario, spesso poco comprensibile ai non specialisti.
Condividi

 

Come le amministrazioni pubbliche hanno impiegato le risorse? Quanti e quali risultati hanno ottenuto? Queste sono le domande che si pongono i cittadini. Ed è proprio a queste domande che risponde il bilancio sociale con forme di rendicontazione diverse dal tradizionale rendiconto finanziario, spesso poco comprensibile ai non specialisti.

Trasparenza e informazione sono le linee guida del bilancio sociale che ha quindi come obiettivo quello di presentare in modo chiaro alla collettività regionale le azioni intraprese e i risultati conseguiti dalle politiche della Regione. In relazione al periodo della sua pubblicazione, questo Bilancio sociale ha una impostazione di legislatura, presentando i principali risultati conseguiti dell'azione di governo regionale nel 2010-2014.

Dopo alcune parti introduttive sul contesto socio-economico regionale e sulle caratteristiche dell'Ente (struttura politico-amministrativa, assetto organizzativo, il sistema di programmazione e di governance), le politiche regionali sono presentate attraverso 35 schede strutturate in modo identico, nelle quali sono riportate in maniera sintetica gli elementi salienti della politica: obiettivi, norme, sistema di governance, risorse attivate, temi rilevanti e relativi risultati conseguiti (con dati finanziari e fisici).

Per ricevere informazioni o dare suggerimenti è attivo l'indirizzo bilanciosociale@regione.toscana.it

 

La Toscana in chiaro - Bilancio sociale 2010 - 2014
A cura di Regione Toscana Giunta Regionale

  • Versione analitica - 212 pagine - presenta tutte le politiche intraprese dalla Regione; è organizzata in 35 schede tematiche, identiche nella struttura. [file .pdf] ►►

 

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
20.07.2016