Bando legalità 2015

Contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica. Bando 2015
Condividi

Approvate le graduatorie e individuati i migliori progetti per l'a.s. 2015-2016

In esecuzione della Legge regionale 11/1999 la Regione Toscana ha emanato un bando per sostenere la realizzazione di progetti di educazione alla legalità da realizzarsi nelle scuole della Toscana nell'a.s. 2015/2016.

Il Bando ha promosso la realizzazione di attività sui temi della memoria, del consumo responsabile e dell'antimafia sociale da realizzarsi nelle scuole della Toscana, utilizzando le risorse provenienti dal complesso di esperienze che l'associazionismo ha maturato in questi anni sul tema della promozione della cultura della legalità.

Le proposte selezionate sono le seguenti:

  • Per la linea tematica n. 1, modulo 1: "Cittadini si cresce. Promozione del volontariato sociale in tema di legalità", progetto Legami di cittadinanza, presentato dall'Associazione Le Discipline 2.0 di Firenze – contributo assegnato: 55.000,00 Euro;
  • Per la linea tematica n. 1, modulo 2: "Cittadini si cresce. Promozione delle pratiche di cittadinanza attiva e partecipazione democratica", progetto Diritti in gioco, presentato dall'Associazione C.E.T.R.A. di Castelfiorentino – contributo assegnato: 20.000,00 Euro;
  • Per la linea tematica 2: "Tracce di memoria in Toscana", progetto E' o non è Cosa Nostra?!, presentato dall'Associazione Cultura Legale di Montecatini Terme - contributo assegnato: 10.000,00 Euro;

Per informazioni generali sul bando: Centro di documentazione "Cultura della Legalità Democratica"

Documenti
Il Bando
Decreto di approvazione del Bando n.1457 del 30 marzo 2015
Bando pubblicato sul BURT n. 15 del 15 aprile 2015

Modulistica
Scheda di progetto [file .rtf]
Piano finanziario [file .ods]

Approvazione delle graduatorie
Decreto n. 3572 del 23 luglio 2015, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 32 del 12 agosto 2015, parte III
Decreto n. 3186 del 3 luglio 2015, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 29 del 22 luglio 2015, parte III
Decreto n. 2793 del 28 maggio 2015, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 26 del 1 luglio 2015, parte III

Aggiornato al:
28.08.2015
Article ID:
12493785