Aggiornamento in: Ambiente Inquinamento

Attività di compentenza delle AUSL e dell'ARPAT in materia di inquinamento acustico (DGR n. 856/2013)

Condividi

Con D.G.R. n. 856 del 21.10.2013  (pubblicato sul BURT n. 44, parte II, del 30.10.2013) è stata approvata, a seguito del mutato quadro normativo, la nuova ripartizione delle attività  di competenza delle Aziende unità sanitarie locali e dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (ARPAT) in materia di tutela dall'inquinamento acustico ai sensi dell'art. 2, comma 2, lettera b) della Legge Regionale n. 89/98, nel rispetto di quanto previsto nella Carta dei servizi e delle attività di cui all'articolo 13 della legge regionale n. 30/2009 "Nuova disciplina dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale" e dal piano sanitario regionale di cui alla legge regionale n. 40/2005 Disciplina del servizio sanitario regionale.

Fino ad oggi le attività di competenza erano individuate dalla DGR n. 111/1999 - punto 3 "Inquinamento acustico" dell'allegato "Schema Ambiente" ma visto il mutato quadro normativo si è ritenuto necessario aggiornare gli ambiti di competenza come riportato nell'allegato A della proposta di delibera in oggetto e abrogare il suddetto punto 3 della DGR n. 111/1999.

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
11.11.2013