Videoconferenza: come fare per

Terminali di videoconferenza

Come fare per:

Registrarsi al sistema

Richiesta di registrazione

Per registrarsi sul sistema di multivideoconferenza di Regione Toscana occorre disporre di un client di videoconferenza H323 dotato di collegamento su rete IP con indirizzo pubblico o essere collegati attraverso l'architettura client-server di firewall traversal di Regione Toscana.
L'apparato deve essere configurato in rete in modo da consentire la comunicazione da/verso l'esterno con protocollo H323. Si vedano a tal proposito i dettagli in "requisiti di sistema" e in "configurazione di rete" .
Per la registrazione di terminali di videoconferenza fare riferimento al servizio di supporto presso il centro servizi TIX (tel. 800155715) oppure mandare una e-mail all'indirizzo staff@tix.it, lasciando i propri riferimenti telefonici per concordare l'esecuzione dell'operazione, per effettuare la quale occorre che il terminale da registrare sia on-line.
Al termine della procedura di registrazione, il terminale verrà identificato attraverso un numero che rappresenterà il suo identificativo univoco all'interno della comunità di videoconferenza che verrà tracciato nella rubrica degli indirizzi dei terminali della comunità.
La registrazione è consentita a tutte le pubbliche amministrazioni /enti che fanno parte della Rete telematica Regionale Toscana.

Modalità d'uso

Chiamate punto-punto

 

Chiamata da/verso terminali IP registrati
Una volta che il terminale si è registrato al sistema regionale è in grado di fare chiamate punto-punto direttamente verso gli altri terminali registrati utilizzando il numero di registrazione. L'elenco dei terminali, con i propri numeri di registrazione e con lo stato del collegamento è visibile attraverso l'apposita rubrica
Esistono comunque varie modalità con cui due terminali IP registrati possono chiamarsi.

Esempio 1, se si vuol fare videoconferenza con il terminale IP identificato dal numero 0551055 sarà sufficiente chiamare dal proprio terminale registrato il numero 0551055 anzichè usare l'indirizzo IP.

Esempio 2, È possibile utilizzare per la chiamata anche l'indirizzo IP a patto che gli indirizzi IP siano entrambi pubblici oppure appartengono a due terminali registrati attraverso lo stesso client di firewall traversal.

 

Chiamata da/verso terminali IP non registrati
Nel caso in cui si voglia chiamare terminali IP (ad indirizzo IP pubblico) non registrati occorre procedere come di seguito descritto:

chiamate uscenti

  • sia che il terminale chiamante abbia indirizzo IP pubblico o che si trovi dietro un client di firewall traversal, è sufficiente fare la chiamata usando direttamente l'indirizzo IP. Questa modalità potrebbe non funzionare se il terminale chiamato è a sua volta registrato su un gatekeeper diverso da quello regionale.

chiamate entranti

  • in questo caso il terminale esterno può chiamare direttamente, per indirizzo IP, solo quei terminali che hanno indirizzo IP pubblico ed idonea configurazione di rete. In generale per chiamare dall'esterno un qualunque terminale registrato sulla infrastruttura regionale occorre usare la seguente sintassi:
    indirizzo IP del gatekeeper##numero E164 del terminale

Esempio se si vuol fare videoconferenza con il terminale IP identificato dal numero E164 0551050 sarà sufficiente chiamare il numero 159.213.234.34##0551055 (*)

(*) La sintassi con il doppio cancelletto (##) può variare a seconda del terminale usato.

 

Chiamata verso terminali ISDN
Un terminale IP, registrato sul gatekeeper può inoltre chiamare anche terminali ISDN, invocando i servizi di gateway. Tali servizi sono identificati da numeri che rappresentano il codice da anteporre al numero ISDN da chiamare. I codici si differenziano per il numero di canali ISDN impegnati nella chiamata. Sono stati definiti i codici di servizi gateway secondo il seguente schema:

  • 70 ' chiamata solo audio ad 64 kb/s (1 canale)
  • 72 ' chiamata audio-video a 128 kb/s (2 canali)
  • 74 ' chiamata audio-video a 256 kb/s (4 canali)
  • 76 ' chiamata audio-video a 384 kb/s (6 canali)
  • 78 ' chiamata audio-video a 512 kb/s (8 canali)

ad esempio, se si vuol fare videoconferenza con il terminale ISDN identificato dal numero 055483738 a 256kb/s sarà sufficiente chiamare dal proprio terminale registrato il numero 74055483738 ossia chiamata con 4 canali (codice 74) seguito dal numero ISDN del terminale

Se viceversa è un terminale ISDN che deve chiamare un terminale registrato occorre procedere come segue:
il terminale ISDN chiama il numero master del primario ISDN configurato sul gateway IP/ISDN, ossia il numero 0553415004. Dopo il messaggio IVR dovrà mandare con segnalazione DTMF (ossia usando i tasti numerici del proprio telecomando) il numero E164 del terminale da chiamare

ad esempio se da un terminale ISDN voglio chiamare il terminale H323 registrato 0551004 si dovrà comporre il numero 0553415004, attendere il risponditore automatico e digitare, con i comandi DTMF, il numero 0551004.

 

Chiamate punto-multipunto
 

Le chiamate punto-multipunto sono le chiamate in cui sono coinvolti più di due terminali. Le chiamate punto-multipunto effettuate attraverso il sistema di multivideoconferenza di Regione Toscana possono essere di due tipi:

  • riguardare tutti terminali registrati sul sistema
  • riguardare terminali registrati e non registrati

Se i terminali coinvolti sono tutti registrati sul gatekeeper, ogni terminale può accedere direttamente ad una stanza di multivideoconferenza utilizzando il numero della stanza. Il numero della stanza da chiamare viene definito dall'amministratore di sistema e comunicato ai vari utilizzatori.
Pertanto se un gruppo di terminali registrati vuole collegarsi in multivideoconferenza è sufficiente che tutti (se abilitati alla stanze)chiamino la stessa stanza usando il numero della stanza eventualmente creata ad hoc e precedentemente comunicato.
A fronte di esigenze specifiche di determinati gruppi di utenti, possono essere create anche delle stanze di multivideoconferenza ad accesso riservato.

Nel caso di multivideoconferenze in cui siano coinvolti anche soggetti che non sono registrati sul gatekeeper regionale è necessario procedere come segue:

  • i terminali registrati chiamano direttamente il numero della stanza
  • i terminali non registrati possono accedere alla stanza operando in due diversi modi:
  1. nel primo caso chiamando l'indirizzo IP del gatekeeper (159.213.234.34), a seguito di ciò comparirà sul proprio terminale, l'elenco delle eventuali stanze di multivideoconferenza attive a quel momento ognuna delle quali identificata da un codice. L'utente a quel punto, usando i comandi DTMF del proprio telecomando, digiterà il codice identificativo della stanza
  2. nel secondo caso è possibile accedere direttamente alla stanza componendo il numero 159.213.234.34##numerodellastanza. Ad esempio, se voglio accedere alla stanza 6010 dovrò comporre il numero 159.213.234.34##6010 (*)

(*) La sintassi con il doppio cancelletto (##) può variare a seconda del terminale usato.

In generale nel caso di sessioni di multivideoconferenza, può essere utile ricorrere al servizio di regia, non solo per effettuare le chiamate verso i terminali non registrati ma anche per avere la possibilità di moderare gli interventi audio dei partecipanti e variare, se necessario, il layout video della sessione.
Salvo soluzioni diverse, l'attività di regia è demandata al servizio di help desk, che pertanto dovrà essere preventivamente avvisato dello svolgimento della multivideoconferenza e informato dei partecipanti per le necessarie operazioni di test.

Se si dispone di un terminale di videoconferenza dotato di una propria MCU è comunque possibile attivare una multivideoconferenza chiamando i singoli terminali secondo le modalità descritte nel paragrafo "chiamate punto-punto".

Organizzare sessioni di multiconferenza

Per realizzare una sessione di multiconferenza utilizzando i sistemi centrali di Regione Toscana occorre innanzitutto disporre di una stanza virtuale alla quale far collegare tutti i terminali che vi dovranno partecipare.

Se l'utente non ha una propria stanza virtuale assegnata dovrà farne richiesta mandando una mail all'indirizzo staff@tix.it dove dovranno essere specificate le seguenti informazioni:

  • titolo/oggetto della multiconferenza
  • numero dei partecipanti
  • data, ora e durata della multiconferenza
  • terminale di videoconferenza con il quale si intende partecipare
  • informazioni sui riferimenti degli enti da mettere in collegamento (indirizzo IP o numero ISDN da chiamare, riferimenti telefonici degli enti da mettere in collegamento etc..)

A seguito di ciò verrà rilasciato un numero di stanza e le istruzioni per il collegamento ad essA attraverso le varie modalità, ossia da terminale IP, da terminale ISDN e attraverso collegamento web.

Chiamare verso numeri ISDN

(Numero primario ISDN di Regione Toscana 0553415004)

prefisso descrizione esempio uso
70 consente la chiamata solo audio (64kbps) se si vuol chiamare, ad esempio, il numero 0554283092, occorre comporre dal proprio terminale il numero 700554283092
72 consente la chiamata con due canali ISDN (128 Kbps) se si vuol chiamare, ad esempio, il numero 0554283092, occorre comporre dal proprio terminale il numero 720554283092
74 consente la chiamata con quattro canali ISDN (256 Kbps) se si vuol chiamare, ad esempio, il numero 0554283092, occorre comporre dal proprio terminale il numero 740554283092
76 consente la chiamata con sei canali ISDN (384 Kbps) se si vuol chiamare, ad esempio, il numero 0554283092, occorre comporre dal proprio terminale il numero 760554283092
78 consente la chiamata con otto canali ISDN (512 Kbps) se si vuol chiamare, ad esempio, il numero 0554283092, occorre comporre dal proprio terminale il numero 780554283092

 

Chiamate da terminali esterni ISDN

  • Se un terminale esterno ISDN deve accedere ad una stanza di videoconferenza dell'infrastruttura di videocomunicazione regionale è sufficiente chiamare il numero master del primario ISDN, ossia il numero 0553415004, attendere il risponditore automatico, dopodiché digitare il numero della stanza da chiamare
  • Se un terminale esterno ISDN deve chiamare un singolo terminale registrato in generale dovrà comporre il numero nel seguente modo:
numero master del primario#numero E164 del terminale (*)

ad esempio:
se devo chiamare il numero della postazione di videoconferenza registrata con il numero E164 0551055 dovrò comporre il numero 0553415004#0551055

(*) l'uso del simbolo # può variare a seconda del tipo di terminale.

Chiamare attraverso web

Videoconferenza via web

Con l'acquisto e la configurazione del nuovo componente Scopia Desktop sull'infrastruttura di videocomunicazione regionale viene reso disponibile l'accesso in videoconferenza anche ad utenti PC-based forniti di un semplice web browser su piattaforma windows o Mac. L'utente che si collega in modalità web, può farlo solo attraverso le stanze di multiconferenza di Regione Toscana. Il collegamento con altri terminali può essere realizzato facendo in modo che tutti si colleghino alla stessa stanza virtuale di multiconferenza, che deve essere configurata sul sistema centrale e che è identificata da un numero comunicato dall'amministratore di sistema.
Per accedere al sistema di webconference, occorre collegarsi alla pagina di portale del servizio ossia all'indirizzo: http://webconference.e.toscana.it, immettere un nome che identifica l'utente che intende accedere al servizio, il numero della stanza di videoconferenza da chiamare (ID riunione), che deve essere stata precedentemente comunicata, e cliccare su "partecipa ora".
Se viene chiesto di farlo, occorre scaricare il client e seguire le istruzioni on-line. Per il dettaglio sulle modalità d'uso e per i requisiti di collegamento consultare l'apposito documento di istruzioni nella sezione supporto e documentazione

Aggiornato al:
18.09.2018
Article ID:
11551686